Matteo Berrettini (Ansa)
Matteo Berrettini (Ansa)

Londra, 9 luglio 2021 - Matteo Berrettini conquista la finale di Wimbledon 2021. E' il primo italiano nella storia a raggiungere questo risultato nel torneo londinese: battuto il polacco Hubert Hurkacz, 6-3, 6-0, 6-7 (3-7), 6-4 in due ore e 39 minuti di gioco. Il tennista romano è il quarto italiano di sempre a giocare una finale Slam. Prima di lui Giorgio De Stefani, Nicola Pietrangeli e Adriano Panatta.

Wimbledon 2021: la finale Berrettini-Djokovic in diretta. Commento live dalle 15 

L'azzurro domenica affronterà il numero uno del mondo Novak Djokovic, che oggi ha piegato Denis Shapovalov con il punteggio di 7-6(3) 7-5 7-5. 

Finale Wimbledon Berrettini-Djokovic: orario tv (anche in chiaro). I precedenti

Berrettini: "Domenica? Devo crederci"

"Non ho parole, mi serviranno un paio d'ore per capire quello che sono riuscito a fare". È il commento a caldo di Matteo Berrettini dopo la conquista della finale di Wimbledon. "Ho giocato una grande partita davanti a questo pubblico fantastico e a tutta la mia famiglia. Non avrei mai sognato un sogno così grande ed invece sono in finale. Dopo il terzo set, che pensavo di meritare di vincere, mi sono detto che dovevo reagire e l'ho fatto. Due anni fa su questo campo ho perso con Federer ma quella sconfitta mi ha aiutato ad essere qui oggi". E domenica? "Domenica sarà una grande giornata, spero di andare ancora meglio. Porto con me la bandiera dell'Italia, devo crederci".

Il tweet di Roberto Mancini

Mancini: "Cuore a Wimbledon e Wembley"

A Berrettini sono giunti, tra gli altri, i complimenti del ct della nazionale italiana di calcio Roberto Mancini. "Domenica tutti col cuore a Wimbledon e Wembley!", ha scritto su Twitter ricordando il duplice appuntamento per i nostri colori: la finale di Wimbledon e quella degli Europei. 

Valentina Vezzali: "Grazie"

"Straordinario Matteo Berrettini. Entri di diritto nella storia dello sport italiano e ci regali un'altra grandissima emozione. Grazie a nome del Paese. Saremo tutti lì a tifare per te ed a vivere una domenica 'tricolore'". Sono i
complimenti al tennista romano della sottosegretaria con delega allo Sport, Valentina Vezzali, su Twitter.

Malagò: "Orgoglio per il Paese"

"Ti ho visto crescere e diventare il primo italiano in finale a Wimbledon. Non potrò esserci di persona ma farò il tifo da qui. Tutta l'Italia è con te. Matteo Berrettini sappi che hai reso orgoglioso un intero Paese!". Così su Twitter Giovanni Malagò, presidente del Coni.

Pietrangeli: "È una bellissima storia"

"Quella di Berrettini è una bellissima storia, è protagonista di una bellissima pagina per il tennis e lo sport italiano. Oggi non era facile, diciamo che l'avversario in parte è un po' mancato, però Matteo ha raggiunto con grande merito la finale. Tanto di cappello a Matteo, bravo". I complimenti di Nicola Pietrangeli, due titoli al Roland Garros e semifinalista a Wimbledon nel 1960.