Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia

Aragon, 11 settembre 2021 – Straordinaria doppietta Ducati nelle qualifiche del gran premio di Aragon e anche chance di portare a casa domani una prestigiosa vittoria. Pecco Bagnaia e Jack Miller sono competitivi anche sul passo gara, ma attenzione al leader del Mondiale Fabio Quartararo e a un redivivo Marc Marquez. Almeno quattro o cinque piloti possono vincere la gara.

Favoriti

Grande ottimismo fin dal venerdì per Pecco Bagnaia, autore della pole position. Il ducatista si è detto subito a suo agio sulla moto, potendosi concentrare sul passo gara con gomme usate, e domani sarà sicuramente tra i protagonisti della contesa. Stesso discorso vale per Jack Miller, in ripresa dopo un periodo di stagione opaco. Ma a lottare per il bersaglio grosso ci saranno i due fenomeni Fabio Quartararo e Marc Marquez. Il primo non ha mai avuto grande feeling con Aragon, tuttavia in questo weekend è stato competitivo e potrà amministrare il vantaggio in classifica senza prendersi particolari rischi. In ripresa Marc Marquez, il braccio regge e migliora e l’otto volte campione del mondo riesce a guidare meglio e con maggiore velocità. Sarà della lotta. Tra gli outsider potrebbe esserci la risalita del campione in carica Joan Mir. Capitolo italiani. Ottimo Bastianini, parte nono e può restare in top ten, in difficoltà Petrucci, sedicesimo, Marini, diciassettesimo, e soprattutto Rossi, addirittura penultimo in griglia.

Strategie

Sempre tre compound portati da Michelin, ovvero morbido, medio e duro. La scelta dovrebbe ricadere sulle ultime due mescole, con i piloti più gentili che potranno affidarsi ad una coppia di medie, chi invece avrà bisogno di meno usura sceglierà una hard al posteriore per evitare un sanguinoso decadimento del grip. Attenzione, comunque, alle alte temperature.

Leggi anche - Moto gp Aragon, gli orari tv