Lazio e Cagliari pareggiano 2-2
Lazio e Cagliari pareggiano 2-2

Roma, 19 settembre 2021 - Inizia con un pareggio l'era di Mazzarri al Cagliari: all'Olimpico termina 2-2 contro la Lazio di Sarri, che ha rischiato seriamente di rimanere a bocca asciutta per la terza volta consecutiva dopo i KO contro Milan in campionato e Galatasaray in Europa League.

Primo tempo

Nel primo tempo tante occasioni, ma meno gol nella ripresa: il Cagliari trova subito un gioco più produttivo rispetto alle uscite con Semplici in panchina e va vicino al gol sia con Nahitan Nandez che con l'ex di turno Keita, ma senza riuscire a sbloccare la partita. Anzi, all'intervallo a essere sopra è proprio la Lazio grazie a Ciro Immobile: su una giocata combinata tra Lazzari e Milinkovic arriva un pallone messo in mezzo per Immobile che prende il tempo a tutti di testa e porta in vantaggio i suoi con una bella incornata. 

Secondo tempo

Nella ripresa scattano i migliori momenti della partita: il Cagliari trova immediatamente il pari con Joao Pedro che scambia in maniera molto elegante con Marin fino a battere di testa Reina che non può nulla in uscita sul tocco del brasiliano servito su pallonetto dal suo compagno di squadra. Successivamente arriva anche il gol dell'ex: Joao Pedro supera Luiz Felipe e serve Keita che in area controlla e tira battendo ancora una volta Pepe Reina. Rimonta completata o quasi, perché da lì partono tante azioni pericolose della Lazio che costringono Cragno al miracolo più volte, ma non su Cataldi che firma il 2-2 negli ultimi dieci minuti a termine di una carambola infinita. Nel recupero rosso per doppio giallo a Zappa. Passo falso per la Lazio che non riesce a decollare in questa Serie A e buon punto per il Cagliari di Mazzarri.

Leggi anche - Candreva e Caputo portano in trionfo la Sampdoria