Ilimpia-Bayern: Datome in azione (Ciamillo-Castoria)
Ilimpia-Bayern: Datome in azione (Ciamillo-Castoria)

Milano, 21 gennaio 2021 – Archiviata con successo il recupero di campionato contro Cremona, l’Armani AX Milano ha continuato la sua corsa anche in Eurolega dove ha inanellato la sua quarta vittoria consecutiva dopo aver strapazzato con un perentorio 75-51 il Bayern Monaco di Andrea Trinchieri. La chiave del successo dell’Olimpia – testimoniato anche dall'impietoso divario finale tra le valutazioni di squadra (90-32) – è stata senza alcun dubbio la difesa che, alternandosi tra schieramento a uomo e a zona, ha mandato in tilt sin dai primi possessi i meccanismi offensivi del Bayern (i bavaresi hanno gettato alle ortiche 20 palloni e tirato con il 36% da due e il 14% da tre), dando al tempo stesso fiducia al proprio attacco che ha permesso a tutti e dodici i biancorossi a referto di segnare almeno due punti e che ha trovato in Sergio Rodriguez (14 punti) e Kevin Punter (11) gli interpreti principali.

La cronaca

Pronti, via e Milano - che oggi era ancora orfana di Brooks, Roll, Shields e MIcov - non ha perso tempo mettendo grande pressione sui portatori di palla dei bavaresi (7 palle perse nel solo primo quarto per il Bayern) grazie all’alternanza tra la difesa a zona a quella a uomo. Anche davanti le cose hanno subito iniziato a girare con un Punter ispirato e propiziatore del 16-2 iniziale al quale gli ospiti hanno provato a mettere una pezza gettando nella mischia Zipser e l’ex Reggio Emilia Jalen Reynolds (unico dei suoi in doppia cifra con 12 punti) per il 20-10 alla prima sirena. La prima mini-pausa non ha lenito la verve dei biancorossi che hanno ricominciato ben presto a far correre il tassametro del vantaggio trovando il primo +20 sul 36-16 e chiudendo la prima metà di gara con la bomba a fil di sirena del “Chacho” Rodriguez per il 42-20. Un distacco incolmabile per i bavaresi che nel secondo tempo hanno toccato il punto più basso della loro serata sul 63-35 a 10’ dalla fine e non sono mai riusciti a riaprire la partita.

Leggi anche - Basket coppe europee: Sassari alle Top 16 di Champions. Vincono anche Virtus e Trento

MATTEO AIROLDI