Sestriere
Sestriere

Cortina d'Ampezzo, 19 febbraio 2021 - I Mondiali di Sci a Cortina d'Ampezzo non sono ancora terminati e l'Italia già sogna di organizzare anche l'edizione del 2029. Ad avanzare la candidatura è Sestriere, come annunciato in giornata - proprio da Cortina - dalla Fis e dalla Regione Piemonte. "Stiamo finendo un grande Mondiale a Cortina, un successo assoluto e non semplice in questo momento, e questa candidatura fa da filo conduttore con questi Mondiali - le parole del presidente federale, Flavio Roda - L'Italia vuole i grandi eventi e questo Mondiale poterebbe seguire alle Olimpiadi del '26. Sestriere ha tutte le carte in regola per un Mondiale".

"Le nostre montagne all'altezza di quelle venete"

Altrettanto ottimista Fabrizio Ricca, assessore allo Sport della Regione Piemonte. "Noi abbiamo una ferita che brucia ed è quella delle Olimpiadi invernali 2026, ma siamo un popolo che non si ferma e guarda avanti. Il Piemonte è una terra di sport e lo ha dimostrato. Le nostre montagne, con tutto il rispetto, non hanno nulla da invidiare a quelle del Veneto. Ci aspettano una serie di grandi eventi, crediamo nello sport come veicolo per rilanciare un territorio che soffre montissimo. Stiamo perdendo centinaia di milioni". Alla presentazione della candidatura erano presenti anche Gianni Poncet, sindaco di Sestiere, e il collega di Cortina d'Ampezzo, Gianpietro Ghedina.

Leggi anche: Medaglia d'argento per De Aliprandini