Tokyo, 21 luglio 2021 - Sarà Brisbane a ospitare le Olimpiadi del 2032. L'ufficialità dell'elezione è arrivata nel corso della 138esima sessione del Cio in corso a Tokyo, cui la città è arrivata da unica candidata. I cinque cerchi torneranno dunque in Australia 32 anni dopo l'edizione di Sydney 2000. Si erano tenute nel Paese anche nel 1956, a Melbourne. Prima dei Giochi di Brisbane ci saranno quelli di Parigi nel 2024 e di Los Angeles nel 2028.

Olimpiadi Tokyo: programma giorno per giorno e orari in Italia

Dove vederle in tv e in streaming

Cerimonia d'apertura: quando e dove vederla in tv

Tokyo trema: a due giorni dalle Olimpiadi 1.800 contagi Covid in 24 ore

Il Cio ha anche auspicato che i tifosi tornino in presenza per le Olimpiadi invernali di Pechino nel febbraio 2022: "Vorremmo avere spettatori internazionali lì", ha detto oggi alla sessione del Cio a Tokyo, Juan Antonio Samaranch jr, capo della commissione di coordinamento del per i Giochi. "Ne abbiamo bisogno e vogliamo avere spettatori", ha detto Samaranch. L'inizio della vendita dei biglietti per i Giochi invernali di Pechino era originariamente previsto per maggio ma è stato posticipato a settembre. La staffetta della torcia per i Giochi invernali in Cina sarà organizzata in modo diverso dalle versioni precedenti, ha affermato Samaranch. Il piano è quello di mostrare la torcia nelle città di tutto il Paese prima di avere una staffetta più tradizionale alla fine.

L'ira di Bolt: la tecnologia falsa i record