Chirurghi al lavoro
Chirurghi al lavoro

Ischia (Napoli), 5 novembre 2021 – Morta dopo il parto cesareo in ospedale, arrivano sei avvisi di garanzia per fare luce sull'emorragia che ha portato al decesso la 32enne ischitana Sara Castigliola. La neonata sta bene, oggi l’autopsia su corpo madre.

I carabinieri della Stazione di Casamicciola hanno notificato il provvedimento a sei medici dell’Ospedale Rizzoli in servizio quel giorno, tra cui il ginecologo che aveva seguito il parto ed il chirurgo che aveva operato la donna a seguito della emorragia che ne ha provocato il decesso. I fatti risalgono a sabato scorso, la donna è morta dopo aver dato alla luce la sua prima figlia. Napoli, doppio arresto cardiaco per un neonato. "Gli angeli del 118 gli salvano la vita"

La Procura di Napoli sta indagando su quanto accaduto il 30 ottobre nell'ospedale di Lacco Ameno, sull'isola, nelle prossime ore sarà eseguita l'autopsia sul corpo della donna che aveva dato alla luce una bambina - che gode di buona salute - con parto cesareo. Oltre alla indagine della Procura è stata avviata anche un’inchiesta interna da parte della Asl Napoli 2 Nord. Mamma partorisce e muore di Covid dopo 10 giorni di rianimazione: non era vaccinata