Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
25 mag 2022

Previsioni meteo, temporali e grandine: blitz imminente. Dove e quando: la mappa

Al Nord rischio di fenomeni intensi, al Sud invece si potrebbero toccare i 38 gradi all'ombra. Cambia tutto nel weekend a causa di un 'duplice attacco'. Gli ultime dettagli

25 mag 2022

Roma, 25 maggio 2022 - Grandine e colpi di vento, temporali, rischio trombe d'aria e calo delle temperature sensibile al Nord: l'anticiclone Hannibal - dicono le previsioni meteo - si sposta dal Settentrione verso il Centro Sud dove si potranno raggiungerei 37-38 gradi all'ombra, 10-12 oltre la media. Il caldo africano dunque, dopo aver portato in Emilia 33-34 gradi, attraverserà la dorsale appenninica e si stanzierà al meridione per almeno 3 giorni.

Meteo: un temporale in una foto d'archivio (foto iStock))
Meteo: un temporale in una foto d'archivio (foto iStock))

Dove colpiranno i temporali

Intanto, come annunciato, è imminente il blitz temporalesco: un avviso della Protezione Civile prevede precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, Lombardia, Veneto e Provincia Autonoma di Bolzano, in estensione all'Emilia-Romagna. I fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate ad alta quota, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di oggi, mercoledì 25 maggio, allerta gialla su gran parte dei settori di Veneto, Trentino Alto Adige, Lombardia, Piemonte e sull'intero territorio dell'Emilia-Romagna.

Incognita meteo anche sulla tappa del Giro d'Italia

La mappa di 3bmeteo

L'articolo prosegue sotto alla cartina

Trentino Alto Adige: neve e crollo delle temperature

Il maltempo comunque ha già colpito diverse zone, come il Trentino Alto Adige, che ha visto molti mesi di siccità. Dalla serata di ieri piove su tutto il territorio e ai 2.757 metri del passo dello Stelvio è caduta la neve. A Bolzano dopo l'afa di ieri pomeriggio e i 32 gradi dell'altro ieri, questa mattina la temperatura è di 16 gradi. Oltre i 3.000 metri dopo sei giorni ritornano, seppur di uno o due gradi, le temperature sotto lo zero. Nelle località di montagne attorno ai 1.000 metri la temperatura non supera i 10 gradi.

Un temporale di forte intensità, accompagnato da forti raffiche di vento, già ieri si è abbattuto su Milano. Molte le richieste di intervento giunte ai vigili del fuoco, in particolare in zona Corvetto, per allagamenti e caduta di alberi.

Sono stati decine gli interventi dei vigili del fuoco per il forte temporale che nella tarda serata di ieri ha interessato il vicentino particolarmente la zona ovest della provincia dove il tetto di un condominio è stato scoperchiato per il vento.

Maltempo Veneto: violenta grandinata ad Asolo

Duplice attacco nel weekend

Per il weekend Lorenzo Tedici, meteorologo del sito ilmeteo.it, individua invece un sensibile cambiamento a causa di un duplice attacco: dalla Svezia arriverà aria fresca con un calo termico domenica 29 maggio, dal Mediterraneo un cut-off (depressione chiusa) vagherà portando un po' di maltempo verso il meridione. Nel weekend è probabile che Hannibal lasci la scena italiana definitivamente. Un meteo piuttosto movimentato, come avviene spesso in primavera (sarebbe, in fin dei conti, ancora primavera).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?