Squid game: la serie Netflix è un successo mondiale
Squid game: la serie Netflix è un successo mondiale

Roma, 7 settembre 2021 - Reazioni discordanti per Squid Game: se Netflix può festeggiare per l'immenso successo della nuova serie che si è diffusa in tutto il mondo e ha portato addirittura a una battaglia legale con una telco locale per intasamento della rete, la signora Kim Gil-young non la pensa allo stesso modo. La commerciante di Seongju in Corea del Sud infatti ha un grosso problema: da giorni riceve migliaia e migliaia di chiamate e scherzi telefonici al suo numero di telefono che disgraziatamente corrisponde a quello fornito casualmente in uno snodo cruciale della serie coreana. 

Una sfortuna che non le sta permettendo di lavorare, ma che sarebbe potuta diventare l'occasione della vita: le offerte di qualche centinaia di euro da parte della produzione per comprare il numero si sono susseguite, ma la donna le ha sempre rifiutate chiarendo di non potersi privare di quel numero che è in possesso di tutti i suoi clienti.

Fino a quando la scorsa settimana il candidato alla presidenza sudcoreana Huh Kyung-young aveva offerto 100 milioni di won (72mila euro) per acquistare il numero: immaginiamo che la cifra abbia fatto vacillare le resistenze della donna, peccato che per la legislazione sudcoreana, sia illegale la compravendita di numeri di telefono.

Un episodio insolito: normalmente, infatti, il Consiglio del cinema coreano offre per i film sudcoreani numeri di telefono che non sono collegati a utenze reali, ma Netflix non ha accesso a questo servizio. La produzione ha spiegato di aver mostrato solo le otto cifre finali di un numero di telefono cellulare, ma di non essere stata consapevole che, digitandolo, il prefisso sarebbe stato automaticamente aggiunto. 

La crisi per la signora sembrerebbe comunque chiudersi presto: Netflix in un comunicato, dove chiede anche ai fan di astenersi dal contattare il numero, ha annunciato: "Con la compagnia di produzione, stiamo lavorando per risolvere la questione, anche rimontando alcune scene col numero di telefono laddove necessario"

La guida sulla serie: trama e cast

'Squid game' in nove puntate racconta di un gruppo di sudcoreani che si sfidano a morte in giochi infantili per vincere un premio di 45,6 miliardi di won (33,7 milioni di euro). I concorrenti vengono contattati attraverso un misterioso invito proveniente da un numero di telefono accidentalmente uguale a quello della signora Kim. 

La violenta serie, che sta spopolando ovunque, è stata scritta e diretta dal regista Hwang Dong-hyuk che ha scelto un cast di celebri volti sudcoreani come Lee Jung-jae, Park Hae-soo, Wi Ha-joon e Lee Ji-ha.