Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
1 giu 2022
1 giu 2022

Alesya e gli altri: il giallo dei tre ballerini russi morti in pochi giorni

La ragazza, 20 anni, trovata cadavere in bagno. I precedenti

1 giu 2022
featured image
Anatolii Soya e Alesya Lazareva
featured image
Anatolii Soya e Alesya Lazareva

Roma, 1 giugno 2022 - Tre morti misteriose in Russia, tre ballerini trovati senza vita nel giro di pochi giorni.

L’ultima era una stella della danza, si chiamava Alesya Lazareva, sorriso radioso e appena 20 anni. “Morte cardiaca improvvisa”, recita il referto medico secondo quel che ha fatto sapere la famiglia. La mamma ha raccontato in lacrime: "Era tutto per me. Non sappiamo cosa sia successo". La giovanissima artista è stata trovata cadavere nel bagno del suo appartamento di Mosca il 30 maggio. La famiglia dice che era una persona sana. La sua morte è la terza in una settimana.

Chi era Alesya Lazareva?

Alesya Lazareva era una ballerina della compagnia del Classical Ballet Theatre sotto la direzione di Natalia Kasatkina e Vladimir Vasilev. "Alesya aveva solo 20 anni, piena di vita, giovane e bella. Questa è una perdita irreparabile per la famiglia, i parenti, gli amici e i fan. Rimarrà per sempre con noi, nei nostri cuori”, ha scritto il teatro.
Lazareva aveva vinto l’Ekaterina Maksimova Arabesque Competition e negli ultimi giorni si era preparata per il concorso internazionale di balletto a Mosca. 

Chi era Anatolii Soya?

Pochi giorni prima era stato trovato senza vita Anatolii Soya, 22 anni, solista del Kremlin Ballet, è rimasto ucciso da una fuga di gas assieme alla sorella Maria di 23 anni nell'appartamento che condividevano.

Prima ancora, era morta una ballerina 15enne, studentessa in una scuola di coreografia di Mosca, la cui identità non è stata rivelata per tutelare la minore età.

Strazianti le parole dei familiari di Anatoly Soya. "Una generazione è stata cancellata - sono state le loro parole -. Maria è morta subito. Il fratello, invece, ha lottato all'ospedale". 

Anatolii Soya, primo ballerino del Kremlin Ballet, morto a 23 anni
Anatolii Soya, primo ballerino del Kremlin Ballet, morto a 23 anni

Sul sito del Cremlino, compare la foto del ballerino listata a lutto (sopra) con poche righe di biografia artistica.

Nel 2017 Soya si era diplomato all’Accademia di coreografia statale di Mosca, poi era passato al Kremlin Ballet Theatre, dove era diventato il principale solista. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?