Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
17 mar 2021

Astrazeneca a metà degli inglesi. Poche reazioni, contagi crollati

A gennaio le nuove infezioni erano 59mila al giorno. In marzo i casi di Covid sono scesi a 5mila

17 mar 2021
deborah bonetti
Esteri

"Non c’è alcuna evidenza che il vaccino Oxford AstraZeneca sia responsabile per i casi di trombosi", dice chiaramente la portavoce del primo ministro inglese, Boris Johnson. "Il governo britannico lavora a fianco degli scienziati della Mhra (l’equivalente dell’Ema in Inghilterra, ndr) e dell’Oms, che confermano che il vaccino è perfettamente sicuro, e quindi continuiamo a vaccinare la popolazione. I paesi europei che hanno sospeso le vaccinazioni sono liberi di prendere le proprie decisioni". Boris Johnson sarà immunizzato con la prima dose del vaccino nei prossimi giorni e l’AstraZeneca fa sapere che su 17 milioni di vaccini inoculati in Gran Bretagna e nella UE (questi i dati più recenti, che risalgono al 28 febbraio) ci sono stati un totale di 22 embolie polmonari e 15 trombi, meno della media annuale normale. AstraZeneca e pillola, Palù: "Mi aspetto una nota dell'Ema" E i numeri del contrasto al Covid sembrano dare ragione a Londra. L’8 gennaio nel Regno Unito erano stati superati i 68 mila contagi nelle 24 ore, con una media giornaliera, sulla settimana, di 59 mila. E il 22 gennaio avevano toccato i 1.401 decessi giornalieri e 1.241 di media settimanale. In due mesi sono scesi a 5.089 contagi con media settimanale a 5.706. Cosa è successo in mezzo? Ci sono stati quasi 25 milioni di cittadini che hanno ricevuto almeno una dose del vaccino anti Covid. La metà (più o meno, visto che sono stati 11 milioni) ha ricevuto quello di AstraZeneca. Ann Taylor, Cmo della società anglo-svedese, ha dichiarato: "Questo tipo di pandemia richiede il massimo di attenzione e ogni singolo caso riportato è stato investigato. Per questo possiamo dire con certezza che il nostro vaccino è perfettamente sicuro. Stiamo andando ben oltre quelle che sono le pratiche standard per la sicurezza, per rassicurare il pubblico". Nadhim Zahawi, ministro ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?