Roma, 23 settembre 2021 - Sono oltre 44,5 milioni in Italia i vaccinati dal Covid con almeno una dose di siero, mentre 41 milioni e mezzo di persone hanno completato il ciclo. Questi i dati aggiornati a questa mattina, disponibili nel report del Governo, e che dovrebbero rispecchiare l'effetto Green Pass. In linea teorica, almeno, perché il nuovo monitoraggio della Fondazione Gimbe mostra dati opposti: a fronte di scorte che superano le 10 milioni di dosi, crollano i nuovi vaccinati, che in sole due settimane vedono una riduzione del 41% con solo poco più di 486.000 prime dosi effettuate dal 15 al 21 settembre. Secondo i dati Gimbe l'esitazione vaccinale persiste negli over 50 e frena la vaccinazione nella fascia 12-19 anni.

Terza dose: via libera del Cts per over 80, ospiti Rsa e sanitari a rischio

Bollettino Covid: i dati del 24 settembre

Covid: ecco il vaccino Novavax. Chiesta autorizzazione all'Oms

Il grafico sulle vaccinazioni

Sempre dal monitoraggio della Fondazione presieduta da Nino Cartabellotta si può evincere quale sia la situazione regione per regione. L'ultimo aggiornamento risale a ieri mattina e mostra come la Lombardia guidi la classifica per percentuale di popolazione che ha completato il ciclo vaccinale (74,2%) con un discreto margine su Molise (73,7%), Lazio (72,9%) e Puglia (72,7%). Seguono Umbria (71,9%) Abruzzo (71,3%) ed Emilia-Romagna (71,2%). In coda a questa particolare classifica poche sorprese: ultima si posiziona la provincia di Bolzano dove 'solo' il 61,3% della popolazione ha terminato il ciclo. Penultima è la Sicilia (ancora in zona gialla) con il 62,7% davanti alla Calabria che con il 63,1% chiude il podio al contrario. 

La Calabria fa però un salto in avanti se si considera il rapporto tra dosi somministrate e consegnate: risale in quartultima posizione dalla penultima di ieri. Merito delle 8mila dosi inoculate nelle ultime 24 ore. La percentuale regionale si attesta all'84,4% contro l'87,7 di media nazionale. 

Prime dosi

La classifica Gimbe cambia se si considera il totale delle persone a cui è stata inoculata almeno una dose di siero anti Coronavirus. La regione più immunizzata di Italia (almeno parzialmente) diventa la Toscana con il 78,8% (69,3% con il ciclo completo +9,5% con la prima somministrazione) che mette di un soffio il naso avanti alla Lombardia e al Molise (entrambe al 78.7%).

Cambio di posizioni anche in fondo alla graduatoria: se la provincia di Bolzano resta fanalino di coda con il 65,5% di persone con almeno una dose (61,3+4,2), in penultima piazza scende la Calabria con il 68,4% (63,7+4,7) che viene scalzata dalla Sicilia al 68,6% (62,7+5,9).

Di seguito tutti i dati

ITALIA - 75% con almeno una dose / 69,8% ciclo completo / 5,2% con solo la prima dose

Umbria 76,7% con almeno una dose / 71,9% ciclo completo / 4,8% con solo la prima dose

Lombardia - 78,7%  con almeno una dose / 74,2% ciclo completo / 4,5 con solo la prima dose

Toscana - 78,8% con almeno una dose / 69,3% ciclo completo / 9,5 con solo la prima dose

Molise - 78,7%  con almeno una dose / 73,7% ciclo completo  / 5% con solo la prima dose

Puglia - 78,2% con almeno una dose / 72,7% ciclo completo / 5,5% con solo la prima dose

Sardegna - 76,8% con almeno una dose / 70% ciclo completo / 6,8% con solo la prima dose

Lazio - 76,8% con almeno una dose / 72,9% ciclo completo / 3,9% con solo la prima dose

Emilia-Romagna 76,2% con almeno una dose / 71,2% ciclo completo / 5% con solo la prima dose

Basilicata - 76% con almeno una dose / 69,9% ciclo completo / 6,1% con solo la prima dose

Abruzzo - 75,4% con almeno una dose / 71,3% ciclo completo / 4,1% con solo la prima dose

Liguria - 74,2% con almeno una dose / 69,5% ciclo completo / 4,7% con solo la prima dose

Piemonte - 74,2% con almeno una dose / 67,4% ciclo completo / 6,8% con solo la prima dose

Veneto - 74% con almeno una dose / 69,6% ciclo completo / 4,4% con solo la prima dose

Prov. Autonoma Trento - 73,6% con almeno una dose / 67,9% ciclo completo / 5,7% con solo la prima dose

Marche - 73% con almeno una dose / 69,2% ciclo completo / 3,8% con solo prima dose

Friuli Venezia e Giulia  71,9% con almeno una dose / 67,6% ciclo completo  / 4,3% con solo prima dose

Campania 71,8% con almeno una dose / 66,8% ciclo completo / 5,0% con solo la prima dose

Valle d'Aosta 70,2% con almeno una dose / 66% ciclo completo / 4,2% con solo la prima dose

Sicilia 68,6% con almeno una dose / 62,7% ciclo completo / 5,9% con solo la prima dose

Calabria 68,4% con almeno una dose / 63,7% ciclo completo / 4,7% con solo prima dose

Prov. Autonoma Bolzano 65,5% con almeno una dose / 61,3% ciclo completo / 4,2% con solo la prima dose