Roma, 24 settembre 2021 - Buone notizie dal bollettino del 24 settembre (qui quello aggiornato al 25 settembre) del ministero della Salute e della Protezione Civile sul Coronavirus in Italia. diminuiscono rispetto a ieri i contagi Covid, i morti, i ricoveri e le terapie intensive. E come già evidenziato nel monitoraggio di ieri della Fondazione Gimbe, anche nella bozza dell'Istituto superiore di Sanità tutti gli indicatori sono in calo nell'ultima settimana: l'indice Rt scende a 0.82, l'incidenza torna sotto la soglia di rischio dei 50 casi per centomila abitanti e diminuiscono, anche se lievemente, i tassi di occupazione di aree mediche e rianimazioni. Questi ultimi tre valori saranno presi in esame dalla cabina di regia che disegnerà la nuova mappa dei colori delle regioni: la Sicilia ha ancora numeri da zona gialla, mentre le altre regioni saranno bianche anche i prossimi sette giorni. 

Covid, i dati del 24 settembre

Virologi in tv solo autorizzati? Gli esperti insorgono: "No al bavaglio"

Sommario

Intanto dopo l'allarme lanciato da Nino Cartabellotta sulla scuola, e in particolare sulla mancanza di "una strategia di screening sistematico di personale e studenti", oggi una circolare del ministero della Salute ha dato l'ok ai test salivari per i bambini "nell'ambito di attività di screening". Se si pensa a un possibile uso di questo tipo di test anche per soggetti fragili, operatori sanitari e Rsa, il ministero ha chiarito che "i test salivari antigenici non raggiungono i livelli minimi accettabili di sensibilità e specificità e sono al momento esclusi dall'elenco comune europeo dei test antigenici rapidi validi per ottenere il green pass". 

Green pass a messa, il cardinale Bassetti: "Trattiamo con il governo"

Il bollettino Covid del 24 settembre

Ancora in calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 3.797 contro i 4.061 di ieri, con 277.508 tamponi e un tasso di positività che sale all'1,36%.  I decessi nelle ultime 24 ore sono 52 (ieri 63) per un totale di 130.603 vittime da inizio epidemia. Ancora in discesa la pressione ospedaliera: le terapie intensive sono 16 in meno (ieri -8) con 35 ingressi del giorno, e scendono a 489, mentre i ricoveri ordinari sono 97 in meno (ieri -146), 3.553 in tutto. La regione con più casi odierni è la Lombardia con 488, seguita da Sicilia (+464), Veneto (+428), Lazio (+361) e Campania (+348). I casi totali dall'inizio dell'epidemia sono 4.653.696. I guariti sono 5.265 (ieri 5.466) per un totale di 4.419.537. Ancora in calo il numero degli attualmente positivi, 1.527 in meno (ieri -1.476) che scendono a 103.556. In isolamento domiciliare ci sono invece 99.514 persone.

Regioni / Lombardia

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 488 casi di Covid e 5 morti (34.004 in totale). I tamponi processati sono stati 53.571, con un indice di positività dello 0,9%. Ngli ospedali i pazienti in terapia intensiva calano a 60 (-1), mentre i ricoverati salgono a 414 (+2). Nelle province lombarde si sono registrati: 137 contagi nel Milanese, di cui 50 a Milano città; a Bergamo: 30 positivi; Brescia: 57; Como: 15; Cremona: 12; Lecco: 8; Lodi: 14; Mantova: 18; Monza e Brianza: 68; Pavia: 19; Sondrio: 13; Varese: 72.

Sicilia

Sono 464, su 13.504 tamponi processati i nuovi casi di Covid registrati in Sicilia, dove gli attuali positivi scendono a quota 17.568. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano che segnala anche 1.299 guariti e 13 vittime (si riferiscono tutte a decessi avvenuti nei giorni scorsi, di cui 3 ieri). Negli ospedali i ricoverati con sintomi sono 543, mentre in terapia intensiva ci sono 80 pazienti.

Veneto

Sono 428 i nuovi casi di Covid in Veneto, dove si registrano anche sei decessi nelle ultime 24 ore. Calano i malati attualmente in carico, che sono 11.597 (-64) e la pressione ospedaliera: i ricoveri nei reparti ordinari sono 256 (-4) e il numero di pazienti in terapia intensiva 55 (-2). 

Lazio

Sono 361 i nuovi casi di positività al Covid scoperti nel Lazio (-11 su ieri), su un totale di 10.353 tamponi molecolari e 13.085 tamponi antigenici. I decessi sono 6 (in calo di altrettanti rispetto a ieri), 395 i ricoverati (-8), 51 le terapie intensive (-2) e 365 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'1,5%. I casi a Roma città sono a quota 183. Lo ha riferito l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato.

Campania

In Campania nelle ultime 24 ore sono 348 i casi positivi al Covid su 16.155 test esaminati. Resta stabile l'indice di contagio che ieri era pari al 2,21% e oggi è al 2,15%. Quattro le persone decedute. Negli ospedali aumentano a 18 i ricoveri nelle terapie intensive (+4), mentre calano a 268 quelli in degenza (-14).

Toscana

In Toscana sono 334 in più rispetto a ieri i nuovi positivi al Covid che hanno un'età media di 42 anni circa. Oggi si registrano 2 nuovi decessi che portano il totale a 7.128 morti. Ricoveri in calo: sono 348, 9 in meno rispetto a ieri, di cui 49 in terapia intensiva (-2). Gli attualmente positivi sono 7.720, -0,8% rispetto a ieri. Tra questi sono 7.372 le persone che si trovano in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (53 in meno rispetto a ieri, meno 0,7%).

Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna nuovi contagi in linea con gli ultimi giorni, 327 su 29.511 tamponi, ricoveri stabili e altri due morti. Nel bollettino quotidiano si contano anche 136 guariti e 189 casi attivi in più per un totale di 13.640, di cui il 96,8% in isolamento con sintomi lievi o asintomatici. La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 77 nuovi casi, seguita da Bologna (55) e Parma (53). In calo, rispetto a ieri, il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva 45 (-4), mentre crescono quelli negli altri reparti Covid (392, +5).

Piemonte

Dopo due giorni in calo, oggi lieve aumento dei ricoverati Covid in Piemonte: sono 181 i pazienti in area medica (+5) e 23 quelli in terapia intensiva. Il bollettino odierno riporta 3 decessi (nessuno relativo a oggi) e 213 nuovi casi, l'0,8% rispetto di 26.497 tamponi diagnostici processati (21.262 antigenici). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.569, i nuovi guariti 241.

Puglia

Oggi in Puglia su 13.030 test effettuati sono stati rilevati 157 casi positivi: 43 in provincia di Bari, 5 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 11 in provincia di Brindisi, 20 in provincia di Foggia, 59 in provincia di Lecce, 19 in provincia di Taranto. Inoltre sono stati registrati 3 decessi. Attualmente sono 2.978 le persone positive: 168 sono ricoverate in area non critica e 19 in terapia intensiva.

Calabria

In Calabria le persone risultate positive al Coronavirus sono 83.032, 143 in più rispetto a ieri. Nelle ultime 24 ore si registrano inoltre 4 vittime. La situazione negli ospedali: sono 158 le persone ricoverate nei reparti e 13 quelle in rianimazione.

Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia 84 nuovi casi Covid e nessun decesso. Su 4.031 tamponi molecolari sono stati rilevati 79 nuovi contagi (tra cui 4 richiedenti asilo/migranti) con una percentuale di positività dell'1,96%. Sono inoltre 4.609 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 5 casi (0,11%). Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 10, mentre i pazienti in altri reparti restano 46.

Marche

Nelle Marche nelle ultime 24 ore si registrano due vittime (3.070 in totale) e 73 nuovi casi di Covid. In totale sono stati processati 2.988 tamponi così suddivisi: tamponi percorso diagnostico screening 1.783, antigenico screening 863 (17 positivi), tamponi percorso guariti 1.205. Il tasso di positività è del 4,1%. Stabile la pressione ospedaleria: i ricoveri in terapia intensiva sono 20 (-1 rispetto a ieri), in semi-intensiva sono 23 (+1) e nei reparti non critici sono 38 (+1).

Sardegna

In Sardegna si registrano nelle ultime 24 ore 73 nuovi casi di positività al Covid e nessun decesso. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 5.829 test per un tasso di positività dell'1,25%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 19 (lo stesso numero di ieri), mentre calano quelli ricoverati in area medica, 157 (-12 in meno). Altre 2.639 persone sono in isolamento domiciliare (103 in meno rispetto a ieri).

Liguria

Sono 69 i nuovi contagi emersi in Liguria da 2.874 tamponi molecolari e 4.157 test antigenici rapidi. Si registrano anche due decessi, entrambi avvenuti il 23 settembre. Migliora leggermente la situazione negli ospedali: i ricoverati scendono a 70 (-8 ), anche se sono ancora 6 quelli in terapia intensiva (+1). In isolamento domiciliare ci sono invece 1.038 persone (-76).

Abruzzo

Sono 54 i nuovi positivi da Covid in Abruzzo rilevati dall'analisi di 2.811 tamponi molecolari e 3.719 test antigenici per un tasso di positività pari a 0.81%. Si registra anche un nuovo decesso con il bilancio delle vittime che sale a 2.541. Gli attualmente positivi sono 1.847 (-43 rispetto a ieri): 64 pazienti (-2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica, uno in meno di ieri in terapia intensiva  e altri 1.779 (-40 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare. 

Umbria

Calo dei ricoverati Covid negli ospedali dell'Umbria, nei reparti ordinari, ora 45, tre in meno, e nelle terapie intensive (3, -2). Nell'ultimo giorno sono stati accertati 52 nuovi positivi, 70 guariti e un nuovo morto. Gli attualmente positivi scendono a 1.058, 19 in meno di giovedì. Sono stati analizzati 1.951 tamponi e 4.492 test antigenici, con un tasso di positività sul totale pari allo 0,8% (era 1,38 giovedì).

Le altre regioni 

In Alto Adige 64 nuovi casi, 21 in Trentino. Nessun decesso e 2 contagi in Valle D'Aosta. In Basilicata 32 dei 725 tamponi effettuati hanno dato esito positivo, 10 in Molise.