La Sicilia torna zona bianca da sabato 9 ottobre (Ansa)
La Sicilia torna zona bianca da sabato 9 ottobre (Ansa)

Roma, 7 ottobre 2021 -  Alla fine della settimana, o al più tardi lunedì prossimo, tutta l'Italia tornerà ad essere zona bianca. Cambierà colore infatti anche la Sicilia che era attualmente - unica regione italiana - in zona gialla. 

Vaccino Covid, terza dose: via libera per fragili e over 60

La decisione ufficiale sarà presa come di consueto domani, venerdì, quando si riunirà la cabina di regia. Ma che si andrà in questa direzione lo ha anticipato oggi l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza: "Oggi è trascorso il 14esimo giorno dal rientro dei parametri di zona e quindi si attende per domani la decisione della cabina di regia, che ci è stata anticipata, che porterà la Sicilia in zona bianca". 

Quando la Sicilia tornerà bianca, sabato 9 ottobre o lunedì 11 ottobre? "Il provvedimento è atteso nella giornata di domani (venerdì) - ha aggiunto  Razza - nelle ultime ore ho sentito il ministro Speranza e, a differenza di quanto accade normalmente, sarà immediato e si attende che produca i suoi effetti già da questo sabato. Sono convinto che questo obiettivo - ha concluso - sia stato raggiunto".

Razza poi si toglie sassolini dalle scarpe: "I profeti di sventura che dicevano che la zona gialla avrebbe fatto perdere chissà quanti punti di pil, e avrebbero portato la Sicilia al declino, adesso hanno almeno il pudore del silenzio? L'abbiamo affrontata in maniera adeguata perché contemporaneamente alla zona gialla sono state adottate dal governo regionale tutte le misure necessarie".

Gli ultimi dati sono confortanti: il tasso di occupazione delle terapie intensive è del 5,5% (la soglia critica è al 10%) mentre quello dei reparti Covid ordinari è al 10,94% (soglia critica al 15%).

Domani l'ordinanza per la Sicilia sarà l'unica che sarà presa sul fronte di colori delle regioni. Tutte le altre infatti resteranno in zona bianca in quanto nessuna supera contemporaneamente le tre soglie critiche (incidenza settimanale ogni 100mila abitanti, terapie intensive e reparti Covid ordinari).