Roma, 9 marzo 2021 - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è vaccinato contro il Covid. Il capo dello Stato aveva raggiunto l'ospedale Spallanzani di Roma poco prima delle 12 e dopo circa mezzora ha lasciato la struttura dopo aver ricevuto la somministrazione del siero anti-Covid

Mattarella ha seguito la tempistica prevista dalla Regione Lazio, visto che compirà 80 anni il prossimo 23 luglio. Secondo quanto si apprende, al capo dello Stato è stata inoculata una dose di Moderna, come per tutti gli altri della sua età. Nella foto, diffusa dallo staff del Quirinale, si vede il presidente che ha appena fatto il vaccino e sta attendendo i 15 minuti previsti prima di alzarsi.

"La scienza - aveva affermato rivolgendosi agli italiani il 31 dicembre scorso - ci offre l'arma più forte, prevalendo su ignoranza e pregiudizi. Ora a tutti e ovunque, senza distinzioni, dovrà essere consentito di vaccinarsi gratuitamente: perché è giusto e perché necessario per la sicurezza comune".

Il bollettino Covid del 9 marzo

"Grande ammirazione per il presidente della Repubblica Sergio Mattarella", che "ancora un volta ha dimostrato di essere un grande presidente" ha detto il direttore sanitario dell'Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, che ha accolto e accompagnato Mattarella in Istituto. "E' venuto da noi come un cittadino normale, ha fatto il suo percorso, ha aspettato, si è seduto e ha fatto il vaccino. Dopo 15 minuti è andato via, come un qualsiasi cittadino. Questo è l'atteggiamento dei gradi uomini - ha detto ancora Vaia -. Non ha saltato nessuna procedura: dalla prenotazione alla firma del consenso informato, anamnesi, vaccinazione e osservazione. Ha salutato e ringraziato gli operatori ed è andato via".