25 feb 2022

Novavax si può scegliere? Ecco in quali regioni è possibile prenotare il nuovo vaccino

Marche e Piemonte sono già partite. In Abruzzo ci si può presentare direttamente all'hub. Lombardia: avanti fino a esaurimento scorte

Iniziata presso il centro vaccini Ex-Bosi di Rieti la somministrazione della quarta dose di vaccino anti-Covid alle persone estremamente fragili e immunocompromesse, Rieti, 23 febbraio 2022. ANSA/ GRILLOTTI-VANNICELLI
Vaccinazioni anti Covid

Roma, 24 febbraio 2022. Il vaccino che dovrebbe convincere anche gli indecisi, i cosiddetti 'boh vax', è finalmente disponibile. In diverse regioni è già possibile chiedere un’iniezione di Novavax, l’antidoto anti Covid realizzato in maniera tradizionale, a differenza dei prodotti targati Pfizer o Moderna, che sfruttano la tecnologia mRna. Vediamo in quali regioni è possibile prenotare le due dosi del nuovo vaccino (tra la prima e il richiamo devono passare 21 giorni) riservato agli over 18 non ancora immunizzati.

Approfondisci:

Covid oggi Italia, bollettino del 27 febbraio: dati su contagi, ricoveri, morti

Abruzzo

Secondo la Regione, a partire dal primo marzo tutte la Asl avranno un quantitativo sufficiente di Noavax per far fronte alle richieste. Ci si potrà quindi presentare direttamente agli hub senza prenotazione e richiedere Novavax.

Emilia-Romagna

Le prime dosi (74,500) sono già state distribuite. Saranno previste linee dedicate, non appena verranno diramate le indicazioni da parte della struttura commissariale.

Friuli-Venezia Giulia

Le dosi devono ancorare essere consegnate. La Regione aprirà le agende non appena arriveranno e saranno distribuite le fiale.

Lazio

Le prenotazioni dovevano partire giovedì 24 febbraio, ma siccome le forniture non hanno rispettato i piani previsti, non si sa ancora quando partiranno le iniezioni. In ogni caso la Regione ha detto che si potrà chiedere il Novavax.

Lombardia

Il Novavax sarà utilizzato come prima dose in tutte l’Asl in cui è arrivato e fino a esaurimento scorte a partire da venerdì 25 febbraio.

Marche

Da mercoledì 23 febbraio si può prenotare l’appuntamento, utilizzando l’apposito portale, per ricevere la prima dose di Novavax. Nel primo giorno, in appena tre ore sono stati fissate oltre 220 inoculazioni.

Piemonte

Da mercoledì 23 febbraio ci si può collegare al portale ‘Il Piemonte ti vaccina’ e prenotare la propria dose di Novavax.

Veneto

Le dosi sono già arrivate, il governatore Zaia ha promesso che saranno aperte linee dedicate per chi è interessato a farsi iniettare Novavax.

Toscana

In marzo partiranno le iniezioni. Ancora da chiarire se sarà possibile prenotare Novavax.

Umbria

Le dosi sono già arrivate, ma non è ancora chiaro se sarà possibile scegliere di farsi inoculare Novavax.

Le altri regioni

In alcuni casi, come in Sicilia, le dosi sono già arrivate. Ancora, però, resta da stabilire se sarà possibile prenotare Novavax.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?