27 feb 2022

Covid oggi Italia: bollettino del 27 febbraio. Dati in calo, i contagi dalle regioni

I nuovi casi sono 30.629, i morti 144. Risale leggermente il tasso di positività, ma calano ancora ricoveri e rianimazioni. Lazio +3.900, Lombardia+3.332, Veneto +2.633, Emilia Romagna +2.194, Toscana +2.084

featured image
Covid in Italia: i dati del 27 febbraio 2022

Roma, 27 febbraio 2022 -  Sono ancora in calo i dati sull'epidemia da Covid in Italia, come conferma il nuovo bollettino del ministero della Salute (qui i numeri del 26 febbraio). Il rapporto settimanale di sorveglianza SISMG al 15 febbraio evidenzia una mortalità in calo sia la nord che al centro-sud rispetto alla settimana precedente. Un confronto tra ondate del Coronavirus evidenzia che nell'ondata in corso, l'impatto è minore rispetto alle precedenti. Nella quarta l'eccesso di mortalità è del 13% rispetto al 30% nelle prime 2 ondate.

E i contagi sembrano frenare anche a livello globale. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, al 25 febbraio nel mondo ci sono stati oltre 430 milioni di casi (1,6 milioni nelle 24 ore del 25 febbraio), con 5,9 milioni di decessi (10.811 nelle ultime 24 ore considerate).Per quanto riguarda i vaccini anti-Covid, secondo l'Oms al 21 febbraio sono state somministrate in totale oltre 10 miliardi di dosi nel mondo.

Sommario

Bollettino Covid del 27 febbraio 

Si conferma in calo la curva epidemica del Coronavirus in Italia. I nuovi casi sono 30.629 contro i 38.375 di ieri, ma soprattutto contro i 42.081 di domenica scorsa. I tamponi processati sono 317.784 (ieri 434.077), per cui il tasso di positività registra una lieve crescita, dall'8,8% al 9,6% (+0,8%). I decessi sono 144 (ieri 210): le vittime totali dall'inizio della pandemia sono 154.560. Calano, per il sesto giorno di seguito, le terapie intensive, 30 in meno (ieri -36) con 26 ingressi del giorno e scendono complessivamente a 733, così come i ricoveri ordinari, 235 in meno (ieri -603), 10.868 in tutto. La regione con il maggior numero di casi odierni è il Lazio con 3.900 contagi, seguita da Sicilia (+3.339), Lombardia (+3.332), Campania (+2.708) e Veneto (+2.633), mentre la Valle d'Aosta segna quota zero.

Dall'inizio dell'epidemia i casi totali sono 12.764.558. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 50.014 (ieri 74.516) per un totale che sale a 11.487.720. Gli attualmente positivi segnano 18.280 in meno (ieri -35.366) e scendono a 1.122.278. Di questi 1.110.677 pazienti sono in isolamento domiciliare.

Lazio

Oggi nel Lazio si registrano 3.900 nuovi casi positivi (-582) su 39.962 tamponi (7.119 molecolari e 32.843 antigenici). Sono 6 i decessi (-17), 1.390 i ricoverati (-57), 126 le terapie intensive (-5) e +9.482 i guariti. "Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9,7% - fa sapere l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato -. I casi a Roma città sono a quota 1.838. Il numero dei guariti è il triplo dei nuovi casi giornalieri. A Rieti una paziente positiva ha partorito una splendida bambina in piena sicurezza, un grazie agli operatori e auguri alla neo mamma".

Sicilia

Sono 3.339 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia (ieri 3.358), a fronte di 32.473 tamponi effettuati, su un totale di 10.790.950 da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 5 decessi (ieri 29) che portano il totale delle vittime, sull'isola, a 9.429. Il numero degli attualmente positivi sull'isola è di 230.745 (+906), mentre le persone ricoverate con sintomi sono 1.048, di cui 73 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare ci sono 229.624 pazienti. I guariti/dimessi dall'inizio dell'emergenza ad oggi sono 544.197 (+3.680). Questi i nuovi casi suddivisi per provincia: Palermo 1395, Catania 723, Messina 824, Siracusa 363, Ragusa 285, Trapani 346, Agrigento 297, Caltanissetta 191 e Enna 167. La Regione precisa che del numero complessivo dei casi confermati comunicati in data odierna, 1252 sono relativi a giorni precedenti al 26/02/22 (di cui 1023 del 25/02/22); inoltre i decessi riportati in data odierna sono da attribuire ai giorni: uno il 26/02/2022 - tre il 25/02/2022 - uno il 24/02/2022.

Lombardia

Sono 3.332 i nuovi casi di positività in Lombardia a fronte doi 45.280 tamponi per una percentuale di positivita' in crescita all'8,6% rispetto al 7,2% di ieri. Un dato che risente però della giornata festiva con un minor numero di tamponi effettuati rispetto ai giorni precedenti e principalmente 'mirati' sui casi sospetti. In calo invece i ricoveri sia in terapia intensiva (-1) a 97, che nei reparti ordinari (-44) a 1.059. Resta alto il numero delle vittime (43) che porta il totale da inizio pandemia a 38.580. 

Campania

Sono 2.708 i positivi al Covid del giorno in Campania su un totale di 27.101 test effettuati per un indice di contagio pari al 10%, in leggera flessione rispetto al 10, 52% di ieri. Dei 27.101 esami 17.233 sono quelli antigenici e 9.868 i molecolari. Cinque le persone decedute nelle ultime 48 ore. I posti letto di terapia intensiva disponibili sono 812, mentre sono 47 quelli occupati (-3 rispetto al dato di ieri). I posti letto di degenza occupati sono 769 (-27 rispetto a ieri). I posti letto di degenza disponibili sono 3160.

Veneto

Sono 2.633 i nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore in Veneto e 3 i decessi. Secondo il report della Regione aggiornato sull'emergenza sono 57.461 i casi attualmente positivi. In calo i ricoveri in area non critica (-19), mentre se ne registra uno in più attualmente positivo in terapia intensiva.

Emilia Romagna

Sono 2.194 i nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, su 14.202 tamponi, prosegue il calo dei ricoveri e diminuisce il numero dei morti, nove registrati nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente in terapia intensiva sono 75 (-4), 42 non vaccinati, negli altri reparti Covid sono 1.393 (-14), età media 74,6 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 635 nuovi casi più 72 dell'Imolese, seguita da Reggio Emilia (255). I casi attivi sono 36.556 (-1.826), il 95,9% in isolamento a casa. I guariti sono 4.011, mentre tra i deceduti c'è anche una donna di 44 anni nella provincia di Forlì-Cesena.

Puglia

Oggi in Puglia 2.566 nuovi casi Covid e 9 decessi. Attualmente sono 79.666 le persone positive, 610 sono ricoverate in area non critica e 33 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 732.692 a fronte di 8.713.212 test eseguiti, 645.381 sono le persone guarite e 7.645 le persone decedute

Toscana

In Toscana sono 855.016 i casi di positività al Coronavirus, 2.084 in più rispetto a ieri (744 confermati con tampone molecolare e 1.340 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 813.847 (95,2% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.811 tamponi molecolari e 14.134 tamponi antigenici rapidi, di questi il 9,5% è risultato positivo. Sono invece 4.881 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 42,7% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 32.164, -5,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 871 (28 in meno rispetto a ieri), di cui 57 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 25 nuovi decessi: 17 uomini e 8 donne con un'età media di 82,3 anni.

Marche

Flessione costante del tasso di incidenza su 100mila abitanti nelle Marche, arrivato nell'ultima giornata a 660,31 (ieri 684,49), secondo i dati dell'Osservatorio Epidemiologico Regionale. Sono 1.271 i positivi rilevati nelle ultime 24 ore, con una positività del 37,3% dei 3.404 tamponi analizzati nel percorso diagnostico /(su 4.962 tamponi complessivi). Sono complessivamente 226 (-13) i pazienti assistiti negli ospedali e 15 (come ieri) nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti. Nelle terapie intensive ci sono 27 pazienti (+1), l'83% dei quali non vaccinati, e il tasso di occupazione dei posti letto è al 10,5%; sono 45 (-5) i pazienti nelle aree di semi intensiva e 154 (-9) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l'occupazione dei posti letto in area medica al 19,4%. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 8 vittime.

Calabria

Sono 1.097 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al Covid in Calabria su 7.539 tamponi eseguiti. Dall'inizio dell'epidemia le persone risultate positive in regione sono 213.901 (ieri erano 212.804). Rispetto a ieri sale il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 13,24% al 14,55%). I decessi totale sono 2.085 (+6 rispetto a ieri), i guariti sono 165.835 (+1.220 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 279 in area medica (-3 rispetto a ieri) e 19 in terapia intensiva (-3 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 45.981 (-129). 

Piemonte

Dimezzati, rispetto a ieri, i casi Covid in Piemonte: nelle ultime 24 ore ne sono stati individuati 960, ieri erano 1.826. Il tasso di positività è al 5,6% rapportato ai 17.220 tamponi eseguiti. In calo anche il numero dei decessi, tre, nessuno dei quali relativo ad oggi, scendono ancora i ricoveri - 38 (-1) in terapia intensiva e 962 (-7) nei reparti ordinari. I guariti sono 1.364. Dall'inizio della pandemia si sono registrati 980.602 positivi, 13.026 decessi e 920.802 guariti.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 2.194 tamponi molecolari sono stati rilevati 113 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 5,15%. Sono inoltre 4.138 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 258 casi (6,23%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 15, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti calano a 210. Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. Per quanto riguarda l'andamento della diffusione del virus tra la popolazione, la fascia più colpita è 40-49 (17,52%), seguita da quella 30-39 (15,36%) e da quella 50-59 anni (14,29%). Nella giornata odierna si registrano i decessi di 2 persone

Le altre Regioni

Sono 774 i nuovi positivi in Liguria, dove vengono segnalati anche tre morti. In Abruzzo i contagi nelle ultime 24 ore sono stati 763, i decessi 4. L'Umbria registra altri 667 casi e una vittima legata al Covid. Calano sotto quota mille i contagi in Sardegna (775 nuovi positivi). Altri sette decessi e 408 contagi in Basilicata. In Alto Adige i nuovi contagi sono 305, mentre nel Trentino sono 215 ma ci sono anche due decessi. Stabili invece i nuovi casi in Molise: 278, ieri erano 280.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?