Maturità 2021
Maturità 2021

Roma, 8 giugno 2021 - Il conto alla rovescia per la Maturità 2021 sta per finire.  E potrebbe essere l'ultima volta di un esame riadattato alle regole Covid. "Per l'anno prossimo vedremo, ma mi auguro ci sia un ritorno all'esame di Stato tradizionale. Quest'anno sarà un esame diverso dagli altri anni, simile allo scorso anno, che ci permetterà di valutare la maturità dei ragazzi". Lo ha detto la sottosegretaria all'Istruzione Barbara Floridia a una settimana dall'avvio in tutta Italia della Maturità, la seconda condizionata dalla pandemia ma, con la campagna di vaccinazione di massa in corso, con l'aupicio che sia anche l'ultimo.

Maturità 2021: date, crediti, elaborato e orale. Le ultime news sulle regole Covid

Coronavirus, i contagi dell'8 giugno

Sommario

Quando inizia

Si comincia mercoledì 16 giugno alle 8.30 ed è una prova che riguarda poco più di 540 mila gli studenti delle scuole superiori divisi tra 96.908 alunni degli istituti professionali, 169.354 degli istituti tecnici e 255.899 dei licei.

L'ammissione

Tra le novità rispetto al 2020 c'è il ritorno dell'ammissione all'esame. Non c'è quindi la "promozione" automatica ma la possibilità di sostenere gli esami di Maturità è disposta dal consiglio di classe con lo scrutinio finale. La partecipazione alle prove nazionali Invalsi non è requisito di accesso e sono le istituzioni scolastiche a stabilire eventuali deroghe al requisito della frequenza, previsto per i tre quarti dell`orario individuale.

Le commissioni

Le commissioni d'esame sono composte da 6 docenti interni più un presidente esterno (il Ministero ha pubblicato il 31 maggio i nominativi dei presidenti). Le commissioni saranno 13.349, per un totale di 26.547 classi coinvolte.

Prova orale ed elaborato

Come l'anno scorso non ci sono gli scritti, l'esame prevede solo un colloquio orale che si tiene in presenza ed è diviso in quattro fasi. È prevista una durata indicativa di 60 minuti per ogni studente e non potranno essere svolti più di 5 colloqui per ogni giornata. L'ordine di convocazione sarà secondo la lettera alfabetica, stabilita in base al sorteggio dalle singole commissioni.

Il colloquio

L'esame orale inizia con la discussione di un elaborato scritto, il cui argomento aderente ai vari indirizzi di studio è stato assegnato a ciascuno studente dai consigli di classe ed è stato consegnato a maggio. Si passa poi alla prova di italiano che consiste nella discussione di un testo di lingua o letteratura inerente al programma svolto durante l'anno, mentre nella terza fase viene richiesta l'analisi di materiali come un testo, un documento, un`esperienza, un problema, un progetto scelti dalla commissione e relativi a diverse materie. Il colloquio termina con l'esposizione dell'esperienza svolta nei percorsi per le competenze trasversali e l`orientamento.

Il Curriculum

Un'altra novità del 2021 è il "Curriculum dello studente", un documento che assieme al percorso scolastico presenta le attività effettuate in altri ambiti, anche extrascolastici, come sport, musica, volontariato e attività culturali. La commissione terrà conto del Curriculum durante il colloquio ma non avrà incidenza sulla votazione finale.

Il voto finale

La valutazione finale è espressa in centesimi ed è possibile ottenere la lode. Il credito scolastico viene attribuito fino a un massimo di 60 punti, di cui fino a 18 per la classe terza, fino a 20 per la classe quarta e fino a 22 per la classe quinta. Il colloquio può assegnare fino a 40 punti.

Regole Covid

Il protocollo di sicurezza per lo svolgimento degli esami in presenza segue le misure adottate già nel 2020: si prevedono 2 metri di distanza fra candidato e commissione, un solo accompagnatore per ogni studente, l'utilizzo di una mascherina chirurgica. In caso di quarantene (anche dei commissari) o lungodegenze è ammesso l'esame in videoconferenza: anche lo studente positivo al Covid potrà chiedere di svolgerlo in via telematica, eventualmente chiedendone lo spostamento (l`eventuale assenza per positività al Covid, come per ogni altra malattia, deve essere certificata).