Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
6 apr 2022

Maradona, maglia 'Mano de Dios' all'asta da Sotheby's. Valore milionario

Il cimelio indossato dal 'Pibe de oro' in Argentina-Inghilterra del Mondiale di Messico 1986, la gara del famoso gol segnato di mano, sarà asteggiato su Internet dal 20 aprile

6 apr 2022
niccolo' casalsoli
Cronaca
featured image
Il gol di mano segnato da Maradona al Mondiale di Messico 1986 (Alive)
featured image
Il gol di mano segnato da Maradona al Mondiale di Messico 1986 (Alive)

Roma, 6 aprile 2022 - Appassionati di cimeli calcistici sull'attenti. La maglia indossata da Diego Armando Maradona in Argentina-Inghilterra del Mondiale di Messico 1986 andrà all'asta il prossimo 20 aprile. Sì, quella maglia, la maglia del clamoroso gol segnato di mano, quella della 'mano de Dios' che ha marchiato a fuoco la storia del football mondiale. Sotheby's, la celebre casa d'aste con sede a New Bond Street a Londra, ha fissato la base d'asta, non proprio economica diciamo: si parte infatti da 4 milioni di sterline, al cambio attuale più o meno 5 milioni di euro.

La maglietta, indossata da Maradona il 22 giugno 1986 nella gara dei quarti di finale vinta dalla selezione argentina 2-1 proprio grazie a una doppietta del 'Pibe de oro', per 35 anni è stata custodita dall'ex calciatore inglese Steve Hodge, che con Diego Armando scambiò la maglia al termine della partita. Per 20 anni è stata è stata esposta al National Football Museum di Manchester. Dopo essersi rifiutato di venderla, specie dopo la morte di Maradona avvenuta il 25 novembre 2020, Hodge ora ha deciso di metterla all'asta.

Sotheby's esporrà la maglia nella propria sede londinese durante la vendita su Internet che si terrà dal 20 aprile al 4 maggio. Quanto potrebbe salire il prezzo? Difficile dirlo. La stessa Sotheby's ipotizza che si possa superare la cifra di 6 milioni di sterline, circa 7 milioni di euro. "Potrebbe esserci molta richiesta sul mercato per questo oggetto - prevede il responsabile di Sotheby's, Brahm Wachter -. Può andare a un museo, a un club, a collezionista o, forse, a qualcuno che vuole il meglio del meglio. La 'mano di Diò è davvero un momento singolare non solo nella storia dello sport, ma nella storia del ventesimo secolo. Un momento che va ben oltre il mondo del calcio, arrivato subito dopo il conflitto delle Falkland, e ha a sua volta ispirato libri, film e documentari".

Il record per una maglia sportiva venduta all'asta è stato fatto segnare nel giugno del 2019. Protagonista della clamorosa venduta il cimelio indossato dal mito del baseball americano Babe Ruth. Risalente alla fine degli anni '20, fu battuta per 5,64 milioni di dollari, mentre lo scorso anno quella indossata negli anni '50 dalla star dei Brooklyn Dodgers Jackie Robinson, il primo giocatore nero della Major League Baseball, è stata venduta per 4,2 milioni di dollari. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?