1 mar 2022

Dati Covid oggi, contagi e morti in Italia: il bollettino dell'1 marzo regione per regione

I nuovi casi sono 46.631, altri 233 morti. Lombardia +5.746 nuovi positivi, Veneto +4.447, Toscana +2.918, Marche +1904, Emilia-Romagna +1.495

Roma, 1 marzo 2022 - Contagi in rialzo in Italia rispetto a 24 ore fa, come sempre di martedì, ma dati in netto calo rispetto alla settimana scorsa. Il nuovo bollettino Covid di oggi fa segnare 46.631 contagiati (martedì 22 febbraio erano oltre 60mila) a fronte di 233 decessi (ieri 207). Si allenta ancora la pressione sul sistema ospedaliero con il calo di ricoverati in reparti ordinari e pazienti in terapia intensiva. Giù anche il tasso di positività che scende sotto il 9%. 

Gli ultimi report hanno evidenziato un'ulteriore flessione dei nuovi contagi e un allentamento della pressione ospedaliera. Sui ricoveri in rianimazione confermano il trend i dati Agenas pubblicati oggi. In Italia l'occupazione delle terapie intensive da parte dei pazienti positivi è scesa al 7%, ovvero di un punto in 24 ore (sono tre le regioni che ancora superano la soglia di allerta del 10%, Marche, all'11%, Sardegna e Lazio, al 13%). È al 17% - stessa percentuale di ieri - invece l'occupazione dei posti nei reparti ospedalieri di area non critica, anche se, a livello giornaliero, sono più le regioni che vedono un aumento di quelle che hanno un calo. In attesa del conteggio nazionale, ecco i resoconti in arrivo dalla singole Regioni. 

Bollettino 2 marzo

Il bollettino di ieri, 28 febbraio

Il bollettino Covid

Cala ancora la curva epidemica in Italia. I nuovi casi di Covid sono 46.631, contro i 17.981 di ieri (che però era lunedì, quindi pochi tamponi e pochi contagi) e soprattutto i 60.029 di martedì scorso: una discesa su base settimanale del 22%. I tamponi processati sono 530.858, 332mila più di ieri, con il tasso di positività che scende ancora, dal 9,1% all'8,8%, ai minimi da dicembre scorso. I decessi sono 233 (ieri 207): le vittime totali dall'inizio della pandemia sono 155.000. Calano ancora le terapie intensive, 6 in meno (ieri -19) con 74 ingressi del giorno e scendono complessivamente a 708, così come i ricoveri ordinari, 395 in meno (ieri -17), 10.456 in tutto. 

La regione con il maggior numero di casi odierni è la Lombardia con 5.746 contagi, seguita da Sicilia (+4.762), Lazio (+4.543), Veneto (+4.447) e Puglia (4.316). i casi totali arrivano a 12.829.972. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 73.607 (ieri 40.415) per un totale che sale a 11.601.742. Per questo gli attualmente positivi sono ancora in calo, 26.704 in meno (ieri - 22.344) e scendono a 1.073.230. Di questi 1.062.066 pazienti sono in isolamento domiciliare.

Dati Covid 1 marzo
Dati Covid 1 marzo

Lombardia

Sono 5.746 i nuovi casi di Covid registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore, a fronte di 85.660 tamponi effettuati. I ricoverati in terapia intensiva sono 97 (come ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.007 (-45). Si registrano 28 nuovi decessi. A Milano e provincia ci sono 1.761 nuovi casi di cui 742 a Milano città.

Sicilia

Ricrescono i nuovi casi Covid in Sicilia, passando dai 1.606 di ieri ai 4.762 di oggi. Un incremento atteso, come ogni martedì, e dovuto anche al numero maggiore di tamponi processati, 34.268. Il tasso di positività sale al 13,8%. Lieve calo dei decessi, 33 (-3). Il numero degli attualmente positivi in Sicilia è pari a 229.679 (+1.433) mentre i guariti sono 3.807. Le persone ricoverate con sintomi sono 1.039 (-10), 72 (+5) i pazienti in terapia intensiva, con 14 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare ci sono 228.568 persone.

Lazio

Il Lazio conta oggi 4.543 nuovi positivi al SarsCov-2, a fronte di 9.556 tamponi molecolari e 44.835 tamponi antigenici per un totale di 54.391 tamponi. Dodici le vittime registrate nelle ultime 24 ore, una in meno rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.344 (-68), 116 le terapie intensive (-6) e +12.242 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'8,3%. I casi a Roma città sono a quota 2.004. 

Veneto 

Rallenta la discesa dei nuovi casi di Covid19 in Veneto. Da alcuni giorni infatti il numero delle nuove infezioni nelle 24 ore è più o meno stazionario attorno a quota 5mila. Così anche oggi con 4.447 nuovi casi, secondo quanto riporta il bollettino della Regione Veneto. In rapida discesa invece il numero dei ricoveri con 48 dismissioni dalle aree mediche e quattro ingressi nelle terapie intensive. Quattordici i decessi

Puglia 

Sono 4.316 i nuovi casi di coronavirus su 31.526 test giornalieri registrati in Puglia (13,6% dei test), mentre 14 sono le persone morte. Le persone attualmente positive sono 77.380 (quasi duemila in meno di ieri quando erano 79.320), mentre 593 sono ricoverate in area non critica (ieri 595) e 36 in terapia intensiva (ieri erano 31). 

Campania

In Campania si contano 4.275 nuovi casi di Covid-19 a fronte di 38.566 test, 19 i nuovi decessi registrati nel bollettino odierno (11 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 8 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri). In Campania sono 45 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 744 i pazienti Covid nei reparti di degenza.

Toscana

In Toscana sono 858.942 i casi di positività al coronavirus, 2.918 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,6% e raggiungono quota 821.109 (95,6% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.041 tamponi molecolari e 25.606 tamponi antigenici rapidi, di questi l'8,7% è risultato positivo. Sono invece 6.058 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 48,2% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 28.783, -7,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 846 (10 in meno rispetto a ieri), di cui 54 in terapia intensiva (3 in più). Si registrano 22 nuovi decessi: 11 uomini e 11 donne con un'età media di 85,4 anni. 

Calabria

In Calabria, le persone risultate positive al coronavirus sono 217.806 (+2.292) rispetto a ieri. Nove i decessi. 

Piemonte

Sono 2.099 i nuovi contagi comunicati dal Piemonte, pari al 6% di 35.078 tamponi eseguiti, di cui 29.068 antigenici. Il totale dei casi positivi diventa 984.043. I ricoverati in terapia intensiva sono 40 (invariato rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 919 (-30 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 43.416. I tamponi diagnostici finora processati sono 15.669.887 (+ 35.078 rispetto a ieri). Purtroppo si registrano oggi 17 decessi di persone con diagnosi di Covid-19 che portano a 13.047 il numero di deceduti risultati positivi al virus.

Marche

Sono 1.904 i positivi al covid rilevati nelle ultime 24 ore nelle Marche, dove l'incidenza risale di nuovo a 664,64 su 100mila abitanti (ieri 661,57). Lo indicano i dati dell'Osservatorio Epidemiologico Regionale: i nuovi casi sono il 39,1% rispetto ai 4.865 tamponi del percorso diagnostico su un totale di 8.456 tamponi analizzati. I pazienti ricoverati negli ospedali delle Marche sono complessivamente 221 (-16),  altri 17 (+4) nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti. Nelle terapie intensive ci sono 23 pazienti (-5), l'80% dei quali non vaccinati. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 5 vittime correlate al Covid-19, tutte affette anche da altre patologie.

Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna si registrano oggi 1.495 nuovi casi di positività al Coronavirus, sulla base di oltre 23mila tamponi. Si contano ancora 14 morti. Prosegue sia il calo dei casi attivi (scesi a 32.401) sia quello dei ricoveri: in terapia intensiva ci sono infatti 65 pazienti (11 in meno rispetto a ieri), 34 dei quali non vaccinati, mentre negli altri reparti Covid i positivi sono 1.352, 70 in meno di ieri e con età media 75 anni. A Bologna si contano 431 nuovi casi, 238 a Modena. poi Rimini (148), Ravenna (118) e Parma (104); quindi Reggio Emilia (96), Ferrara (96), Cesena (89) e Piacenza (67); infine Forlì (62) e il Circondario Imolese, con 46 nuovi casi di positività.

Sardegna

Continua ad essere alto il numero di morti in Sardegna dove si registrano 10 decessi legati al Covid, tra i quali una donna di 56 anni. Sale nuovamente anche quello dei contagiati: 1480 ulteriori casi di positività. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 13552 tamponi, con un tasso di positività che si attesta al 10,9%. Prosegue, invece, il calo dei pazienti ricoverati nei reparti di medicina (306, cioè -31 rispetto all'ultima rilevazione), mentre restano invariati (26) i posti letto occupati da pazienti Covid nelle terapie intensive. Diminuiscono di 1447 i casi di isolamento domiciliare, che scendono sotto quota 30mila (29484). 

Abruzzo

Sono 1414 i nuovi casi di SarsCov2 registrati oggi in Abruzzo. Cinque i decessi. Gli attualmente positivi sono 62728 (+789 rispetto a ieri). 

Liguria

Prosegue il calo dei positivi al Covid 19 in Liguria: attualmente sono 13.662 positivi, 642 in meno rispetto a ieri. I nuovi casi sono invece 1.309 nelle ultime 24 ore a fronte di 14.154 tamponi effettuati di cui 3.598 molecolari e 10.556 antigenici rapidi, per un tasso di positività pari al 9,24%. A Genova ce ne sono 612, 199 a Savona, 177 nel Tigullio,168 alla Spezia e 149 a Imperia. Calano i ricoverati: sono 362 (-8), di cui 17 in terapia intensiva (5 i non vaccinati). Cresce invece il numero dei decessi segnalati che oggi sono 12, portando così il numero delle persone morte da inizio pandemia a 5.109. Tra il 24 e il 28 febbraio sono morte sei donne di età compresa tra i 64 e i 94 anni e sei uomini di età compresa tra i 62 e gli 85 anni. 

Umbria

Il bilancio in Umbria è di 961 nuovi positivi al coronavirus. Stabili le terapie intensive, mentre sono 5 le vittime registrate nelle ultime 24 ore. 

Friuli Venezia Giulia 

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.826 tamponi molecolari sono stati rilevati 205 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 4,25%. Sono inoltre 9.036 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 504 casi (5,58%). Il totale è di 709. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 15, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti scendono a 198. Nella giornata odierna si registrano i decessi di 6 persone. 

Le altre regioni

In Basilicata i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2 sono 696, su un totale di 3.995 tamponi (molecolari e antigenici), e non si registrano decessi per Covid-19. Un altro giorno senza decessi anche in Alto Adige dove l'incidenza settimanale dei nuovi casi è ancora in calo. Il bollettino quotidiano dell'Azienda sanitaria provinciale segnala altri 614 nuovi casi positivi. Resta un solo paziente Covid-19 ricoverato in terapia intensiva (1 in meno), mentre nei normali reparti ospedalieri vengono ancora assistiti 72 pazienti (1 in più) e 67 (22 in meno rispetto al 21 febbraio) nelle strutture private convenzionate. Altri 10 pazienti sono in isolamento nella struttura di Colle Isarco. Il Molise conta 231 nuovi contagi, stabili le rianimazioni. Un decesso e 52 nuovi casi positivi in Valle d'Aosta. I positivi attuali sono 1320 di cui 1297 in isolamento domiciliare, 20 ricoverati in ospedale, tre in terapia intensiva. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?