8 feb 2022

Covid, dati Agenas: l'occupazione dei reparti ordinari al 29%. I dati regione per regione

La percentuale dei posti letto occupati da pazienti Covid cresce in 8 regioni: in Friuli Venezia Giulia e Liguria torna al 38%, in Calabria al 35%. Stabile al 15% l'occupazione delle terapie intensive

featured image
Il monitoraggio Agenas

Roma, 8 febbraio 2022 - Secondo gli ultimi dati Agenas rilevati nel monitoraggio quotidiano, sale al 29% (+1%) il tasso di occupazione dei pazienti Covid nei reparti ordinari, mentre è stabile al 15% l'occupazione delle terapie intensive. In particolare, il tasso per i ricoveri ordinari sale in 8 regioni: Calabria (35%), Friuli Venezia Giulia (38%), Lazio (33%), Liguria (38%), Molise (26%), Provincia di Bolzano (28%), Provincia di Trento (30%), Piemonte (29%). 

Covid oggi in Italia: i dati del 10 febbraio 2022. Bollettino regione per regione

Ecco i dati regione per regione

Ecco la percentuale dei posti letto nei reparti ordinari occupati da pazienti con Covid regione per regione: Calabria (al 35%), Friuli Venezia Giulia (38%), Lazio (33%), Liguria (38%), Molise (con +3% arriva a 26%), Provincia di Bolzano (28%), Provincia di Trento (30%), Piemonte (29%). La percentuale cala in Abruzzo (37%), Lombardia (24%), Valle d'Aosta (30%). Stabile, invece, in Basilicata (26%), Campania (30%), Emilia Romagna (27%), Marche (32%),Puglia (26%), Sardegna (23%), Sicilia (37%), Toscana (26%), Umbria (33%), Veneto (23%). 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?