1. E’ fatta.
    Giovinazzi in Alfa con Kimi nel 2019.
    Notizia bellissima, che pone fine a un digiuno di presenze italiche sulla griglia di partenza dei Gp durato sin troppo a lungo.
    Sono contento per Giovinazzi, se lo merita come persona e come driver.
    Penso anche alla figura di Marchionne, che aveva una certa idea bella.
    E tra Maranello e a Torino qualcuno a me caro ha portato avanti il progetto.
    Simone Resta e l’amico Furbatto, già opinionista del Clog!, si divertiranno.
    Forse all’Alfa Sauber adesso manco solo io, eh.