È come nella Settimana Enigmistica.
Forse non tutti sanno che.
Quindici anni fa, nel remoto 2006, era quasi preistorica per il web, nacque questo fortunato Blog, definito Clog da mia madre, oggi 93enne, sempre in attesa di un titolo Ferrari.
Dal 2006, la mamma ha visto solo una gioia iridata Rossa.
Quella del 2007.
Eppure, resistiamo.
A creare il Blog/Clog, mi aiutò tantissimo un amico devoto. Il prode Otelma!
Non ci siamo mai persi di vista. Gli sono grato della amicizia. E anche delle domande che, mio tramite, ha pensato di indirizzare a Mattia Binotto.
Ai quesiti potete rispondere anche voi, fingendovi MB.
Andiamo. E ancora grazie a Otelma.
1) Caro Binotto, davvero ritiene il comportamento della Fia equo e imparziale?

2) Le è mai capitato di considerare concorrenza sleale lo strapotere politico mediatico della Mercedes?

3) Per caso ha scoperto l’identità della Talpa che passò ai…nemici le informazioni sul supermotore Ferrari del 2019?

4) Mi scusi, ma è accettabile che persone di grande responsabilità in Ferrari se ne escano ( malamente) da Maranello e se ne vadano giulivi a lavorare per l’…arbitro, cioè la già citata Fia?

5) Congelare i motori a inizio 2022 forse è inevitabile per ragioni economiche, per la sostenibilità del business F1, eccetera. Ma posso sperare che in cambio del si Ferrari abbiate ottenuto garanzie su un riequilibrio delle prestazioni, qualora un concorrente, sempre quello!, fosse in condizione di grande vantaggio tecnologico?

6) Cosa significa per lei personalmente essere il capo della Scuderia più famosa e prestigiosa? Si rende conto che senza la Ferrari la Formula Uno perderebbe buona parte della sua credibilità e della sua popolarità?

7) Fino a quando dovranno portare pazienza i tifosi della Ferrari? Parlando con tanto anticipo del 2022, lei e Elkann avete alimentato aspettative enormi. Non è che poi ci…rimandate al 2023?!?

8) Lei non c’entra, all’epoca era un ragazzo di bottega. Ma adesso non sarebbe ora di dichiarare pubblicamente che la Ferrari chiede un ritorno, almeno parziale!, ai test in pista? Tutto cambia, possibile che solo su quel punto assurdo non si possa ottenere un ripensamento?

9) Abbia pazienza, ma la tesi attribuita a Marchionne, ” facciamo tutto in casa con la gente che abbiamo in azienda” ha prodotto risultati che definire deludenti è riduttivo. Non crede che sia compito suo guardare un po’in giro in cerca di tecnici di valore?

10) Vincerà un mondiale prima la Ferrari o la Red Bull? O debbo preoccuparmi anche di McLaren e Alpine Renault?