Quando il calcio stupisce, 10 favole contro ogni pronostico
Il calcio nella sua essenza più pura esiste, non è fatto solo di campioni milionari e squadroni imbattibili, con tante squadre comparse che assistono all'inevitabile pronostico già scritto. Ma ogni tanto tra queste formazioni, molte volte di provincia, sulle quali neanche i tifosi scommetterebbero più di tanto, spunta una squadra che ha qualcosa in più, che vince anche senza attaccanti nazionali o strapagati allenatori, che corre e soffre, e diventa simpatica.  La storia del calcio ha riservato sorprese stupende, sensazioni che si sono trasmesse anche a chi non era un supporter del team rivelazione. Dalla cabala alla tranquillità di provincia, si cercano sempre spiegazioni quando squadre come il Leicester di Ranieri raggiungono il massimo risultato, contro tutto e tutti. Ma il pubblico apprezza. Ieri il successo dei Foxes su Sport Hd è stato seguito da 430mila spettatori medi, con un picco alle 22.55, sul fischio finale, superiore al milione. Le favole fanno sognare e commuovono: ecco quindi il Calais che vince la Coppa di Francia, o la Danimarca in vacanza che si porta a casa l'Europeo.