Giovedì 25 Luglio 2024

Yoga day 2024, l'Om e la pratica a Castel Sant'Angelo a Roma

Roma, 22 giu. (askanews) - Si è celebrata nei giardini di fronte a Castel Sant'Angelo a Roma la decima edizione della Giornata internazionale dello Yoga (21 giugno), istituita nel 2014 dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il mondo sui benefici della pratica millenaria nata in India e che unisce corpo, mente e spirito. La pratica è stata guidata dal maestro Riccarxo Serventi Longhi. L'evento è realizzato dall'Ambasciata indiana in Italia con la collaborazione di Roma Capitale, Federazione italiana Yoga, Unione induista italiana e numerose associazioni di yoga in Italia. "Quest'anno come non mai in numerose città italiane, oltre a San Marino, siamo riusciti a fare una pratica insieme in questa Giornata. Il tema di quest'anno 'Yoga per sé e per la società' ci ricorda l'importante ruolo dello yoga nel migliorare la vita delle persone e della società in questo momento particolarmente difficile", ha affermato l'ambasciatrice indiana in Italia, Vani Rao, nel suo discorso introduttivo. La sessione aperta di yoga, a cui è seguito il concerto di musica classica dhrupad del vocalist Sumeet Anand Pandey insieme a Parminder Singh al pakhawaj e Ritika Pandey alla tanpura, ha inaugurato la dodicesima edizione per il festival di cultura indiana Summer Mela, manifestazione promossa da FAD - Fondazione Alain Daniélou e prodotta da Kama Productions.