Lunedì 15 Luglio 2024

"Usa: diritto e fiscalità": guida aggiornata per aziende italiane

Milano, 24 giu. (askanews) - Esce in questi giorni nelle librerie italiane una nuova edizione aggiornata di "Stati Uniti d'America: diritto e fiscalità d'impresa" (Wolters Kluwer - Ipsoa Manuali), volume che esplora i principali aspetti giuridici e fiscali con cui le aziende italiane si devono confrontare nell'avviare attività commerciali o investimenti negli Stati Uniti. Durante una delle tappe di presentazione del libro che si stanno svolgendo in varie città italiane, askanews ha incontrato i due autori, Giuliano Iannaccone, partner dello Studio di New York Tarter Krinsky & Drogin, e Luigi Perin, socio di Funaro & Co. ed esperto di Diritto tributario societario statunitense. "Il panorama internazionale è stato segnato negli ultimi anni da mutamenti importanti a livello geopolitico e sociale, a fronte di questo gli Stati Uniti mantengono un ruolo importante a livello economico sia globale ma anche per le aziende italiane" afferma Iannaccone, spiegando che "sebbene il sistema americano sia caratterizzato da una certa prevedibilità della struttura normativa e del sistema giudiziario, ci sono state delle modifiche nel corso degli ultimi anni che hanno suggerito un aggiornamento del volume, quindi il nostro manuale oggi si presenta con dei contenuti aggiornati e arricchiti". "Un altro aspetto importante da considerare è l'effetto della bipolarizzazione politica sulla legislazione degli Stati: molto spesso gli Stati presentano legislazione contrastanti tra loro in quanto manifestano espressioni politiche diverse" precisa l'avvocato, ricordando che "un altro tema da tenere in considerazione riguarda le nuove tendenze a livello di contenzioso che abbiamo registrato nel corso degli ultimi anni quindi vediamo che molte delle azioni legali che un tempo venivano promosse nei confronti di grandi multinazionali, spesso vengono anche perseguite nei confronti di piccole e medie imprese e questo fa sì che le aziende, anche quelle italiane, dovranno essere più attente nella gestione del rischio legale". Alcuni trend sviluppatisi nell'ultimo anno impongono alcune riflessioni importanti per le aziende italiane che già operano o intendono operare in questo mercato, specialmente in questa fase storica. Luigi Perin, socio di Funaro & Co. ed esperto di Diritto tributario societario Usa "Ultimamente ci sono stati dei cambiamenti normativi importanti: nel 2022 l'amministrazione Biden ha introdotto l''Inflation Reduction Act' (correggere) che contiene un pacchetto di misure rivolte principalmente ad incentivare gli investimenti nelle energie rinnovabili, ma anche degli importanti stanziamenti per rafforzare l'agenzia delle entrate americana, l'Internal Revenue Service. Si parla di stanziamenti pari a circa 80 miliardi di dollari da erogare nell'arco di dieci anni" afferma Luigi Perin, evidenziando che "proprio a seguito di questi stanziamenti importanti è iniziata già a fine 2023 una importante campagna di verifica fiscale nei confronti di società controllate americane di gruppi multinazionali esteri: le verifiche riguardano principalmente l'applicazione corretta dei principi sui prezzi di trasferimento intercompany, quindi tra imprese associate. A livello statale - conclude l'esperto - assistiamo poi anche al proliferare di tutta una serie di normative volte a colpire essenzialmente soggetti non residenti che sviluppano semplicemente una determinata soglia di volume d'affari tramite cessione di beni o erogazione di servizi a favore di soggetti residenti nel territorio". Con la nuova edizione del volume gli autori vogliono dunque offrire un punto di vista privilegiato su importanti spaccati normativi del panorama fiscale, legale e sociale statunitense, e soprattutto un manuale pratico frutto dell'esperienza maturata da professionisti che operano da oltre 25 anni nella multiforme realtà americana.