Strage a Palermo, la vicina: avevo paura, era diabolico