Venerdì 12 Luglio 2024

Steve Bannon si costituisce per scontare condanna di oltraggio

Danbury (Connecticut), 1 lug. (askanews) - Steve Bannon, stratega e alleato dell'ex presidente Donald Trump è arrivato alla prigione di Danbury, in Connecticut, per costituirsi e scontare i quattro mesi di carcere a cui è stato condannato per oltraggio al Congresso per non aver adempiuto a un mandato di comparizione della commissione della Camera che ha indagato sull'attacco al Campidoglio degli Stati Uniti. "Quando indagheremo sul 6 gennaio, vedrete che Donald Trump non solo era del tutto innocente, era l'unico individuo che voleva proteggere il Campidoglio e voleva proteggere Washington DC." ha detto ai giornalisti aggiungendo di essere un "prigioniero politico" di Biden e dei democratici. Bannon ha spiegato di essere "orgoglioso" di scontare la sua pena detentiva, sostenendo che si sta opponendo alla "tirannia" dei democratici. Poi ha duramente stigmatizzato la condanna di Trump per il denaro in nero usato per pagare il silenzio di una ex pornostar.