Sabato 20 Luglio 2024

Putin: la Russia dovrà fabbricare missili a medio raggio

Mosca, 28 giu. (askanews) - La Russia sarà costretta a reagire alle iniziative degli Stati Uniti e dovrà iniziare la produzione di missili nucleari a medio raggio: lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin, riferendosi a missili precedentemente vietati da un trattato sugli armamenti ormai defunto con gli Stati Uniti. "Mi riferisco ai missili a corto e intermedio raggio: sembra che dobbiamo iniziare a produrre questi sistemi d'attacco e poi, in base alle circostanze reali, prendere decisioni su dove - se necessario per garantire la nostra sicurezza - collocarli" ha detto Putin. "Gli Stati Uniti non solo producono questo tipo di sistemi missilistici, ma li hanno già dispiegati in Europa per esercitazioni" ha concluso Putin parlando al Consiglio Nazionale di Sicurezza russo.