Domenica 21 Luglio 2024

Premierato, c'è il primo sì del Senato: protestano le opposizioni

Roma, 18 giu. (askanews) - Primo sì del Senato al ddl di riforma costituzionale che prevede l'elezione diretta del presidente del Consiglio. I voti a favore sono stati 109, i contrari 77, un astenuto. Il testo passa ora alla Camera per la seconda delle quattro letture previste. Dopo l'esito del voto molti senatori si sono alzata in piedi mostrando la Costituzione. Prima di aprire la votazione finale, il presidente del Senato Ignazio La Russa ha ringraziato per il clima "civile" del dibattito. Dopo l'approvazione del ddl, "tutti innalzano la Costituzione, a destra e sinistra, è un buon segnale", ha detto. "Lo sappiamo, rappresenta tutti", ha commentato il presidente del Senato.