Giovedì 25 Luglio 2024

Pitti Uomo, Valsport spinge per il riciclo al 100%

Firenze, 13 giu. (askanews) - ''Quest'anno Valsport ripresenta una calzatura storica per noi. Ogni anno riprendiamo una calzatura dal nostro archivio e la ripresentiamo chiaramente con tecnologie e materiali sicuramente molto più contemporanei. Quest'anno abbiamo ripreso Davis, che è una calzatura storica alla quale abbiamo fatto delle opportune modifiche rendendola più contemporanea - ha detto Siro Toniolo presidente di Rewind Valsport.- Recycle è un progetto che presentiamo quest'anno per la prima volta, a Pitti, e vuol diventare una filosofia aziendale. Riprendiamo e vogliamo utilizzare i materiali di scarto. Per essere recycle al 100% come vogliamo essere noi c'è un cammino un po' lungo in quanto le leggi in questo campo sono ancora in via di definizione. La nostra è una calzatura comunque 100% recycle". "Per noi 100% recycle significa che dalla tomaia alla suola, i lacci, la soletta, tutti i componenti sono assolutamente riciclati, quindi che vengono, nel caso della suola, ricompattava con vecchie suole che non erano state utilizzate e che poi vengono riassemblate. Hanno delle certificazioni un po' restringenti però vogliamo essere molto attenti, come lo facciamo per le calzature, ai materiali e alla produzione, anche per il recycle è una volontà aziendale quella di essere più fermi possibile. E' un'apertura della collezioneW. ha aggiunto. "Il fatto di voler lavorare ancora con piccoli laboratori o di avere comunque gli artigiani che costruiscono realmente le nostre calzature rimane il nostro Dna. Il fatto di avere una produzione totalmente italiana, con materiali italiani e laboratori italiani rimane alla base di tutto ciò che è la piramide di Valsport" ha concluso Siro Toniolo presidente di Rewind Valsport.