Pioggia di volantini a Rafah: aiuto in cambio informazioni su ostaggi