Domenica 21 Luglio 2024

Londra, una mostra al Design Museum celebra l'evoluzione di "Barbie"

Roma, 3 lug. (askanews) - C'è anche la Barbie che ha trascorso sei mesi in orbita intorno alla Terra sulla Stazione Spaziale Internazionale tra quelle esposte al Design Museum di Londra, in una nuova mostra che celebra il 65esimo anniversario del marchio Barbie. Esposti oltre 250 oggetti fino al prossimo febbraio: dalla prima Barbie, lanciata nel '59 come "Teen Age Fashion Model", alle bambole in edizione limitata; dalle Barbie Fashionistas, rilasciate nel 2016 per riflettere l'impegno del marchio per la diversità, alla Barbie con le sembianze di Samantha Cristoforetti. E ancora case, auto, accessori di ogni tipo. "Pochi giocattoli hanno una longevità così sorprendente e una presenza così forte nella cultura popolare", ha spiegato Danielle Thom, curatrice del museo. "Anche se non avete mai giocato con una bambola Barbie da bambini, sapete chi è Barbie e probabilmente avete un'idea di ciò che Barbie rappresenta. E una delle chiavi di questa longevità e di questa presenza culturale risiede nel design, nel design della bambola, ma anche del suo mondo... Barbie è sempre stata un riflesso della cultura mainstream. E questo lo si vede assolutamente nel modo in cui la bambola stessa, le sue case, le sue auto e così via si sono evolute nel corso degli anni", ha aggiunto. Tra i pezzi rari anche un prototipo della prima Barbie parlante lanciata nel 1968 e le leggendarie Barbie Malibu e Barbie dal giorno alla notte. La mostra includerà anche gli amici di Barbie, tra cui il suo compagno Ken.