Lunedì 22 Luglio 2024

Labour trionfa in Gb e torna al governo dopo 14 anni

Londra, 5 lug. (askanews) - Il partito laburista trionfa alle elezioni e torna a governare la Gran Bretagna, dopo 14 anni. "Ce l'abbiamo fatta" ha detto il leader del partito, e prossimo primo ministro britannico, Keir Starmer, nel suo discorso subito dopo la diffusione dei primi dati che danno al Labour una maggioranza schiacciante in Parlamento, con almeno 410 seggi. Ai Tories andrebbero solo 120 seggi, primato negativo per il partito, che ha visto molti voti di destra andare al partito anti immigrati di Nigel Farage. Per numeri così bassi bisogna andare indietro di due secoli, fino al 1830. Altro sconfitto il partito nazionalista scozzese (Snp), che si ferma a 9 deputati e il cui declino ha aiutato la vittoria Labour. Bene invece i liberaldemocratici, terzo partito "storico", che hanno portato a casa 63 nuovi seggi, arrivando a quota 71: il risultato migliore da un secolo a questa parte. Ora per Starmer comincia il difficile, con un Paese alle prese con un contesto economico non facile anche per le conseguenze della Brexit, i conflitti globali compreso quello ucraino nel cuore dell'Europa.