Sabato 20 Luglio 2024

Kenya, centinaia in piazza a Nairobi contro l'aumento delle tasse

Roma, 18 giu. (askanews) - La polizia keniota ha sparato gas lacrimogeni e cannoni ad acqua e arrestato diverse persone durante una manifestazione nella capitale Nairobi contro il progetto di bilancio 2024-2025, che prevede l'introduzione di nuove tasse. Il testo all'esame del Parlamento secondo i manifestanti è un ulteriore colpo al potere d'acquisto della popolazione, in particolare attraverso la proposta di una tassa annuale del 2,5% sui veicoli privati e la reintroduzione dell'iva sul pane. Per il governo del presidente William Ruto, sono misure "necessarie" per ripristinare il margine di manovra finanziario del Paese. Il disegno di legge, deve essere votato entro il 30 giugno. Ruto ha la maggioranza in Parlamento. Sui social network è stato lanciato un movimento di protesta denominato "Occupy Parliament"; sono stati diffusi i numeri di telefono dei parlamentari affinché i cittadini chiamino i loro rappresentanti e li convincano a non votare il bilancio. Diverse centinaia di manifestanti si sono radunati con cartelli che chiedevano "Non tassateci" o che descrivevano Wiliam Ruto come "Zakayo", il nome in swahili di Zaccheo, l'esattore delle tasse nella Bibbia.