Venerdì 19 Luglio 2024

Ischia, Legnini: ricostruzione con legalità e trasparenza

Roma, 6 lug. (askanews) - "Conoscenza, prevenzione, rischi e ricostruzione, al centro del confronto di oggi, richiedono una legislazione chiara e stabile, insieme ad un efficace coordinamento amministrativo, capace di coniugare le gestioni straordinarie con l'esercizio delle funzioni ordinarie preposte all'attività di prevenzione. Si può e si deve fare prevenzione mentre si ricostruisce, e ciò costituisce il cuore di una delle ricostruzioni più complesse, come quella in corso a Ischia. Il contributo della comunità scientifica ed accademica, da sempre fondamentale, è diventato oggi cruciale per coniugare prevenzione e ricostruzione. La straordinarietà della gestione commissariale e l'esercizio dei poteri derogatori, non solo non sono in antitesi con i principi di legalità, ma devono costantemente coniugarsi con essa. Sull'isola di Ischia, stiamo cercando di conseguire tale obiettivo con un robusto protocollo di legalità da noi fortemente sollecitato e predisposto dal Prefetto di Napoli, che ringrazio. Il Commissario e la Struttura commissariale, i sindaci e le Forze dell'ordine sono dalla stessa parte: quella della legalità". I controlli coordinati dalla DIA su due cantieri della ricostruzione privata, ha aggiunto Legnini, "vanno nella direzione di rafforzare la vigilanza per contrastare qualsiasi forma di infiltrazione. Perché un territorio colpito da due catastrofi naturali non può e non deve subire anche l'onta delle infiltrazioni della criminalità. Su questo, non arretreremo di un millimetro, anzi ho richiesto al signor prefetto di Napoli, che vi ha prontamente provveduto, a convocare un tavolo di monitoraggio per l'attuazione del protocollo di legalità, che si terrà giovedì prossimo a Ischia presso gli uffici della Struttura commissariale". Questo il commento del Commissario straordinario per la Ricostruzione, Giovanni Legnini, ai lavori del convegno su "Governance del territorio. Conoscenza, prevenzione, rischi e ricostruzione" organizzato da RemTech Expo (Ferrara), dalla Regione Campania, dai dipartimenti dell'Università Federico II Distar e Dicea, dagli ordini nazionali degli Ingegneri e dei Geologi, a Napoli nei saloni dell'ex facoltà di Economia in via Partenope.