Mercoledì 17 Luglio 2024

Francia, portavoce del governo: "Le Pen manipola l'informazione"

Parigi, 3 lug. (askanews) - Marine Le Pen, che ha accusato Emmanuel Macron di preparare "un colpo di stato amministrativo" attraverso una serie di nomine, ha "una comprensione molto scarsa di ciò che sta accadendo nel Consiglio dei ministri", ha osservato la portavoce del governo francese, Prisca Thevenot . "Che ci siano nomine durante il Consiglio dei ministri non è una novità. Ovviamente lei (Marine Le Pen) se ne preoccupa oggi, ma succede a ogni Consiglio dei ministri, e succede anche proprio alla vigilia del periodo estivo per preparare l'inizio dell'anno scolastico", ha dichiarato Thevenot. "Sapevamo che Marine Le Pen mentiva, ora sappiamo che manipola l'informazione", ha aggiunto. Thevenot, nata in Francia da genitori delle Isole Mauritius, ha aggiunto un appello politico e personale al tempo stesso: "Ogni passo che fanno, è un momento di retrocessione su diritti fondamentali nel paese: e lo dico come membro del governo ma anche come figlia di immigrati e madre di bambini di razza mista", ha detto visibilmente emozionata.