Venerdì 19 Luglio 2024

Erdogan accusa l'Occidente di sostenere "piani di guerra" israeliani

Ankara, 26 giu. (askanews) - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha accusato l'Occidente di sostenere i "piani di guerra" israeliani in Libano. Parlando da Ankara ha detto: "Israele, che ha devastato Gaza, ora sembra aver messo gli occhi sul Libano. Anche se le potenze occidentali parlano in modo diverso davanti alle telecamere, dietro le quinte le vediamo dare pacche sulle spalle a Israele e persino fornire sostegno". Inoltre, Erdogan ha affermato che i piani del primo ministro israeliano Benjamin "Netanyahu di estendere la guerra alla regione porteranno a un grande disastro". "È patetico - ha detto - che Stati che parlano di libertà, diritti umani e giustizia siano prigionieri di una persona mentalmente malata come Netanyahu".