Giovedì 25 Luglio 2024

Bolle danza per i bambini ricoverati all'ospedale Buzzi di Milano

Roma, 18 giu. (askanews) - Un principe e una principessa hanno attraversato le corsie dell'Ospedale dei Bambini "Vittore Buzzi" di Milano accolti dai sorrisi sorpresi e incantati dei giovani pazienti. Roberto Bolle, insieme con l'Etoile della Scala di Milano, Nicoletta Manni, e al ballerino Pierpaolo Ciacciulli lunedì sera hanno danzato per i bimbi dei reparti pediatrici del grande ospedale milanese per poi interpretare danzando e recitando una versione semplificata de "Il Lago dei Cigni", coadiuvati dalla voce narrante di Stefano Accorsi, nell'aula magna dell'edificio davanti agli occhi sgranati e increduli di pazienti e del personale sanitario. Una sorta di flash mob, che si inserisce nella vasta progettualità di Ondance - la grande festa evento permanente di Bolle per la danza - che ha colto molti impreparati, ma accolto con grande entusiasmo da tutti che si sono poi fermati con l'Etoile per foto e autografi. "Con OnDance abbiamo pensato di portare gioia e spensieratezza nei reparti dei bambini in difficoltà convinti che i sorrisi e lo stupore che la danza sa suscitare può essere di conforto per le loro sofferenze. Per farlo al meglio ho coinvolto amici come Stefano Accorsi che ha accompagnato con la sua voce i nostri passi raccontando la storia de Il Lago dei Cigni. È stata un'esperienza bellissima e struggente insieme", ha commentato Bolle.