Giovedì 18 Luglio 2024

Barbara Dall'Angelo con mangrovie "danzanti" vince il premio Asferico

Roma, 8 lug. (askanews) - Barbara Dall'Angelo è la prima donna a vincere il concorso internazionale di fotografia naturalistica "Asferico", giunto alla XVIII edizione. La cerimonia di premiazione si è svolta (il 6 luglio) durante gli eventi dell'Appennino Foto Festival a Caldarola, in provincia di Macerata. La fotografa romana spiega: "È un riconoscimento che dà un senso maggiore a quello che faccio. Questa è un'immagine presa in Indonesia, sono delle mangrovie che diversamente dalle altre mangrovie nel resto del mondo sono nate isolate. Reagiscono alle intemperie e alle condizioni climatiche complesse inventandosi delle coreografie di danza, almeno quello che io vedo sono delle coreografie di danza. Ho posizionato il mio treppiedi in modo tale da far sì che questi alberi si riunissero in un abbraccio. Ho aspettato una bassa marea che mi consentisse anche un riflesso e ho utilizzato anche una tecnica di high key per riuscire a enfatizzare ancora di più il loro disegno grafico". Al concorso, organizzato da AFNI (Associazione Fotografi Naturalisti Italiani), hanno preso parte 650 fotografi provenienti da 39 nazioni di 5 continenti con circa 15.000 immagini. In questi anni, nonostante l'evoluzione tecnologica che ha reso disponibili strumenti sempre più performanti e alla portata di tutti, il concorso ha mantenuto quel rigore che ha permesso ai partecipanti di essere giudicati partendo da uno stesso piano, favorendo la capacità artistica e naturalistica piuttosto della capacità informatica.