Giovedì 25 Luglio 2024

Autonomia, Conte: opposizioni in piazza a Roma con il tricolore

Roma, 13 giu. (askanews) - Le opposizioni si danno appuntamento martedì prossimo 18 giugno a piazza Santi Apostoli con il tricolore per "alzare il livello della battaglia" contro le riforme dell'Autonmomia differenziata e del premierato. Lo ha annunciato il presidente del M5s Giuseppe Conte, in un video sui social. "Ieri è stata scritta una delle pagine più brutte della storia del Parlamento. Avete visto tutti le immagini: era in discussione a Montecitorio il progetto di autonomia differenziata, la secessione dei ricchi, lo 'spacca-Italia' voluto da Salvini Meloni e Tajani, contro cui ci stiamo battendo con tutte le nostre energie e le nostre forze. Il nostro deputato Donno voleva semplicemente consegnare, pensate quale gesto rivoluzionario, il nostro Tricolore al ministro Calderoli della Lega che è l'artefice di questo progetto. È nata una reazione assolutamente inaccettabile: lo hanno aggredito in tanti, tanti deputati delle forze di maggioranza, con minacce calci, spintoni e cazzotti. Addirittura con un cazzotto lo hanno colpito all'addome, gli hanno tolto il respiro", ha ricordato Conte. "Una cosa assolutamente inaccettabile. Peraltro per cosa? Per un Tricolore? È la nostra bandiera, che dobbiamo onorare e baciare, su cui dobbiamo giurare". E allora, aggiunge Conte, "se il vostro problema, cari parlamentari di maggioranza, è il Tricolore e difendere l'unità del Paese, allora noi rilanciamo e scenderemo con i Tricolori in piazza: martedì prossimo 18 giugno, a Roma, piazza Santi Apostoli, ci ritroveremo con le altre forze di opposizione per ribadire il nostro no all'autonomia differenziata, al premierato; il nostro no a questo clima intimidatorio". "Alzeremo il livello della battaglia, serve la spinta di tutti voi: venite in tanti, facciamoci vedere, sventoiamo il nostro Tricolore, diciamo no a questo clima e a questi tentativi di vile aggressione", ha concluso.