Domenica 21 Luglio 2024

Alla Camera l'incontro della convenzione per rafforzamento InCE

Milano, 5 lug. (askanews) - Dalle nuove sfide globali ai negoziati di adesione all'UE dell'Ucraina, dai conflitti alle porte dell'Europa all'allargamento del processo di integrazione europea ai Balcani occidentali. Sono alcuni dei temi affrontati oggi in Aula dei gruppi parlamentari all'incontro conclusivo della "Convenzione per il Rafforzamento dell'Iniziativa Centro Europea (InCE)" con la partecipazione delle delegazioni parlamentari dei Paesi membri. Il Presidente della delegazione italiana presso l'Assemblea parlamentare dell'InCE, Salvatore Caiata, ha sollecitato un processo di integrazione "veloce e immediato". Stefania Craxi, presidente della Commissione Esteri e Difesa del Senato, ha auspicato "un rinnovato impegno comunitario sul dossier strategico dell'allargamento". "Il rafforzamento della capacità delle istituzioni nazionali preposte al processo di integrazione europea, in particolare i Parlamenti nazionali, è un investimento strategico per il futuro", ha scritto in un messaggio letto all'incontro, il ministro Antonio Tajani.