Mercoledì 24 Luglio 2024

Africa, Meloni: "Può sorprendere, non proclami ma fatti"

Roma, 20 giu. (askanews) - "Per troppo tempo l'Africa è stata una terra - diciamo così - incompresa, sfruttata, spesso guardata dall'alto in basso. L'Africa è, invece, dal nostro punto di vista, un Continente che può sorprendere, se messo nelle condizioni di sfruttare quanto di straordinario possiede e di competere ad armi pari. A noi spetta il compito di collaborare con le Nazioni africane, e di costruire insieme a loro, ai loro sistemi economici e produttivi, sempre più dinamici e intraprendenti, nuove occasioni di sviluppo condiviso. Una cooperazione da pari a pari che deve portare un bilancio positivo per tutti, per crescere insieme, senza approcci caritatevoli o paternalistici. E noi intendiamo farlo non con i proclami, ma con i fatti, trasformando in infrastrutture, progetti concreti, posti di lavoro i nostri propositi". Lo afferma la presidente del Consiglio Giorgia Meloni in un video messaggio in occasione di un'iniziativa di Confcommercio dedicata al contributo del settore privato italiano al Piano Mattei per l'Africa. "Abbiamo tanto lavoro da fare, e sono certa che il Governo potrà sempre contare sul vostro contributo. E sul contributo del Sistema Italia nel suo complesso, che ha colto quanto questa iniziativa sia strategica per il nostro futuro e per quello dei nostri 'dirimpettai' africani" ha concluso.