Un'immagine della scorsa edizione
Un'immagine della scorsa edizione

L’orgoglio dei vitigni autoctoni del Mezzogiorno sarà il protagonista assoluto di Radici del Sud, il festival che celebra e premia le eccellenze del Sud Italia e che quest’anno spegne con fierezza dieci candeline. In Puglia, precisamente a Bari, dal 9 al 15 giugno tante cantine della Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia parteciperanno all’unico evento dedicato esclusivamente ai vini del Sud.

La manifestazione rappresenta un’importante occasione per le aziende produttrici per confrontarsi con wine buyer, autorevoli firme della stampa nazionale e internazionale (provenienti dalla Svizzera, Austria, Irlanda, Svezia, Danimarca, Gran Bretagna, Olanda, USA, Cina, Hong Kong e Polonia) professionisti del settore attenti alle novità, enocultori e consumatori.

DonneCirca 400 le etichette che saranno valutate da due differenti giurie, la prima composta da esperti internazionali e la seconda da esperti italiani, che avranno il compito di identificare i vini più rappresentativi per ogni singolo vitigno. Per questa ragione i primi tre giorni della manifestazione sono dedicati al wine-tasting che si svolgerà, presso l’Hotel Rondò, rigorosamente alla cieca per l’assegnazione da parte dei giurati di un punteggio a ciascun vino. La premiazione delle migliori etichette per vitigno avverrà pubblicamente solo il 15 giugno, giorno dell’apertura del Salone del Vino al pubblico e agli enoappassionati.

Dalle 10 alle 20 presso la  Masseria Corte di Torrelonga (BA) avrà luogo il Salone del Vino Meridionale: i visitatori con un kit di degustazione potranno conoscere e apprezzare le perle enologiche delle aziende partecipanti. Avranno l’opportunità di parlare direttamente con il produttore e informarsi sulle caratteristiche e le qualità dei prodotti in degustazione.

Da bereUn focus particolare sarà poi dedicato alla gastronomia con i più rappresentativi prodotti del Sud come sottoli, salumi, formaggi e la rinomata focaccia barese. Altra novità sarà rappresentata da una zona  self-service per poter usufruire di un pasto durante l'ora di pranzo.

Momento clou alle ore 20: saranno resi noti e premiati i nomi dei vini più apprezzati dalle due giurie di questa decima edizione di Radici del Sud. Al grande concorso enologico partecipano 174 cantine di Puglia, Campania, Calabria, Basilicata e Sicilia .

Al termine la serata proseguirà nell’incantevole parco della masseria col gran finale dedicato a tutti i vini partecipanti che potranno essere degustati insieme ad alcuni piatti preparati da qualificati chef del mezzogiorno.

Informazioni

Radici Wines
Via De Ferraris, 5
70124 - Bari
mob. +39.346.4076012
www.ivinidiradici.com
www.radiciwines.com
info@ivinidiradici.com