Corniola
Corniola

Milano, 9 settembre 2015 - Tutto pronto per il debutto della prima festa nazionale della corniola di Cornedo vicentino, l'11, il 12 e il 13 settembre. Un evento che coniuga le visite sul territorio alla cucina dedicata a questo frutto, le attività sportive agli spettacoli ai talk show.

L’apertura è per venerdì 11 settembre con una cena a tema ideata da pasticceri e cuochi locali che prevede un menu rosso corniola accompagnato da pane di lievito madre di corniola. Quindi porcini con Grana Padano, prezzemolo e corniole, gnocchi di patata di Monte Faldo, corniole e tartufo; zuppa di pollastra de casa con crostini alla corniola tirata a filo, lesso misto accompagnato da salse sempre alle corniole e un dolce ideato per l’occasione: la Divina Commedia. Sabato e domenica la cucina scenderà invece in piazza per orari ampliati e una proposta adatta a tutte le età con risotti (ai porcini e corniole, trota e corniole) ma anche porchetta e corniole e wurstel artigianali con le corniole, da accompagnare a Durello e Prosecco e a birre artigianali, anche queste sperimentate per la prima volta con le corniole.

La tre giorni sarà però ricca anche di eventi culturali e sportivi. Sabato (ore 15,30 - 17,30) il tour guidato delle Ville di Cornedo e a seguire, alle ore 17,30, il talk condotto da Paolo Massobrio con artisti locali, cantastorie e i suggerimenti di cuochi, esperti e nutrizionisti sul mondo della corniola, il cui utilizzo non si limita soltanto alla tavola, dove viene usata per la realizzazione di confetture, salse e liquori, ma si estende all'artigianato, che si serve del suo resistentissimo legno per creare pipe pregiate, torni e utensili agricoli. In serata la festa continua al parco Pretto con artisti di strada, concerti e un appuntamento speciale dedicato ai canti e alla rievocazione della Grande Guerra. La domenica spazio alle camminate in collina con due percorsi (da 11 e da 8 chilometri) tra gli alberi di corniole e diversi punti di ristoro, oltre a una speciale passeggiata “a sei zampe” per cani e proprietari. La giornata, che sarà scandita anche dalle parate del Reggimento della Serenissima che proietterà i visitatori in pieno Settecento, sarà l’occasione per compiere nuove visite nelle ville, assistere agli spettacoli degli artisti di strada o approfittare dei divertenti giochi per i più piccoli. Nel weekend sarà anche aperta, per tutta la durata della manifestazione, una mostra mercato di prodotti enogastronomici e artigianali locali, con alcuni gioielli sia gastronomici sia alimentari nati dalla corniola. Il programma completo si può consultare sulla pagina facebook: corniolecornedo.