Martedì 11 Giugno 2024

Verdini trasferito nel carcere di Pisa per motivi di salute

30/5 udienza per stabilire se compatibile con detenzione carcere

Verdini trasferito nel carcere di Pisa per motivi di salute

Verdini trasferito nel carcere di Pisa per motivi di salute

L'ex parlamentare Denis Verdini è stato trasferito da alcune settimane dal carcere fiorentino di Sollicciano al centro clinico del carcere di Pisa, a causa delle sue condizioni di salute. Nel frattempo dal cercare di Sollicciano è stato rilevato che le condizioni di Verdini, 73 anni da poco compiuti, sarebbero incompatibili con la detenzione carceraria e il giudice di sorveglianza ha nominato un perito che sta valutando questo aspetto. Il 30 maggio è fissata l'udienza davanti al giudice del tribunale di sorveglianza di Firenze. Lo si apprende dal legale di Verdini, l'avvocato Marco Rocchi. Verdini risulta dover scontare 15 anni e 10 mesi di reclusione per cumulo di tre condanne per bancarotta. Nel gennaio 2021 aveva ottenuto la detenzione domiciliare per motivi di salute, a causa della diffusione del Covid nel carcere capitolino. Decisione confermata poi dal tribunale di sorveglianza di Firenze nel luglio 2021 per motivi di età. Lo scorso febbraio la detenzione domiciliare gli era stata revocata per aver violato le prescrizioni imposte dallo stesso tribunale di sorveglianza, dopo che l'ex senatore di Ala aveva partecipato a tre cene in ristoranti di Roma, dove era stato autorizzato ad andare per visite dal dentista di fiducia e pernottare a casa del figlio Tommaso.