Uno dei figli d'El Chapo arrivato in Usa per venire processato

Il 33enne Ovidio Guzman Lopez è accusato di traffico di droga

Uno dei figli d'El Chapo arrivato in Usa per venire processato
Uno dei figli d'El Chapo arrivato in Usa per venire processato

Uno dei figli d'El Chapo è arrivato negli Stati Uniti questa sera dopo essere stato estradato dal Messico, per affrontare un processo per traffico di droga. Lo riferiscono fonti ad Abc News. Ovidio Guzman Lopez, 33 anni, è stato accusato ad aprile insieme ad altre 20 persone di far parte di una rete globale di traffico di droga gestita dal cartello di Sinaloa che utilizzava sostanze chimiche provenienti dalla Cina per tagliare il fentanyl, il famigerato oppioide che causa migliaia di morti ogni anno negli Stati Uniti. Guzman Lopez era ricercato dalle autorità Usa dal 2019 ed è stato catturato dalle forze armate messicane a gennaio in una piccola cittadina fuori da Culiacán, capitale dello stato di Sinaloa. Suo padre, il più potente signore della droga, è stato condannato all'ergastolo negli Stati Uniti nel 2019, mentre la moglie d'El Chapo, Emma Coronel Aispuro, è stata rilasciata qualche giorno fa a Los Angeles dopo aver scontato una pena di due anni.