Mercoledì 22 Maggio 2024

Universitari musulmani, sospendere lezioni per Ramadan

Associazione del Politecnico vuole presentare richiesta

Universitari musulmani, sospendere lezioni per Ramadan

Universitari musulmani, sospendere lezioni per Ramadan

Sospendere le lezioni in occasione delle due grandi feste musulmane, la fine del Ramadan e per la festa di Eid al-Adha, a giugno: è la richiesta che sta valutando l'Associazione studenti musulmani del Politecnico di Milano alla quale potrebbero aderire anche altre associazioni di studenti musulmane presenti in alcune città italiane, sulla scorta di quanto deciso già quest'anno dall'università per stranieri di Siena che sospenderà la didattica il 10 aprile. "Sarebbe una richiesta sensata - spiega una delle responsabili dell'Associazione studenti musulmani del Politecnico - e se arrivasse anche dagli studenti di altri atenei sarebbe ancora meglio". "Sospendere le lezioni per le festività musulmani - spiega il direttivo dell'Associazione studenti musulmani del Politecnico di Milano (Asm Polimi) - per noi rappresenta un atto di rispetto e inclusione che riconosce e valorizza la diversità culturale e religiosa. Avere un giorno di vacanza ci permette di celebrare le nostre festività in modo adeguato, perché in ogni caso non andiamo a lezione e le classi rimangono vuote dato che ormai la componente musulmana è veramente grande anche negli atenei. Promuovere la sospensione delle lezioni in queste occasioni non solo favorisce la coesione sociale, ma anche il rispetto reciproco e la comprensione interculturale, pilastri fondamentali di una società democratica e pluralista. Se riusciamo a fare questa richiesta all' Ateneo è anche perché incoraggiati dalla presenza di una comunità musulmana all'interno del Politecnico che ha il diritto di essere ascoltata e dall'ambiente inclusivo, aperto e cosmopolita della nostra università".