Giovedì 18 Luglio 2024

Tajani, 'Starmer moderato, vince chi non spaventa'

'Come un Tony Blair di oggi. I cittadini vogliono stabilità'

Tajani, 'Starmer moderato, vince chi non spaventa'

Tajani, 'Starmer moderato, vince chi non spaventa'

"Il Regno Unito è un grande Paese alleato dell'Italia e fa parte del G7", ha sottolineato il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani in diretta su Canale 5, affermando: "Noi vogliamo continuare a lavorare bene con la Gran Bretagna, è un nostro interlocutore, è un paese che ha ottime relazioni con gli Stati Uniti e credo che il vincitore di queste elezioni sia una sorta di Tony Blair degli anni 2024/25: vince un moderato, perchè quando c'era Corbyn che era l'ala estrema sinistra dei laburisti, i laburisti sono stati travolti dai conservatori". "I cittadini - ha proseguito - vogliono serietà, stabilità non vogliono scandali, non vogliono liti interne neil partiti. Ma questo ovunque. Vince chi è più rassicurante, vince chi è più tranquillo, vince chi è determinato ma non spaventa il proprio elettorato. Non spaventa l'opinione pubblica E credo che questa sia stata la ricetta dei laburisti che hanno vinto questa tornata elettorale come era previsto".