Martedì 23 Luglio 2024

Starmer promuove il suo governo ombra, Lammy agli Esteri

Nel gabinetto entrano pure McFadden, Yvette Cooper e Ed Miliband

Starmer promuove il suo governo ombra, Lammy agli Esteri

Starmer promuove il suo governo ombra, Lammy agli Esteri

Continua a tambur battente la formazione del governo laburista britannico di Keir Starmer, con la promozione nel gabinetto vero e proprio di figure chiave che lo hanno affiancato come ministri ombra mentre il neo premier era leader dell'opposizione. David Lammy, figlio di genitori della Guyana, da ministro ombra degli Esteri diventa titolare del Foreign Office. Così come all'Interno resta la veterana Yvette Cooper. Per la Difesa c'è John Healey, garante della linea della fermezza sulla guerra in Ucraina. Pat McFadden diventa da parte sua cancelliere del ducato di Lancaster e coordinatore dell'ufficio di gabinetto. Mentre Ed Miliband, ex leader del Labour, è stato convocato a Downing Street per assumere la guida del dicastero dell'Energia e dell'Ambiente, e il ruolo di coordinatore delle politiche sulla transizione verde.